Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Club Brugge-Torino 0-0 | La difesa tiene bene: buon pareggio in Belgio

Nessuna rete nei primi 45 minuti del match dello Stadio Jan Breydel. Nella ripresa la difesa granata tiene botta e il Toro esce imbattuto

Il Torino pareggia 0 a 0 contro il Club Brugge, nella prima gara del girone B della Europa League 2014/2015. Finisce con poche emozioni il primo tempo della partita allo Stadio Jan Breydel. Nella ripresa la difesa del Toro non soffre più di tanto grazie anche ad un super Gillet. Buon pari per la squadra di Ventura.

PRIMO TEMPO - Al 2' primo tentativo di Quagliarella, che scalda il destro. Tiro da quasi 30 metri che non inquadra lo specchio difeso da Ryan. Confermate le impressioni relative al modulo del Brugge: Vazquez opera da centravanti, anche se non lo è di ruolo e per caratteristiche si abbasserà spesso a prendere palla. Invertite invece le ali: Gedoz a destra, Izquierdo a sinistra. Al 14' Quagliarella ci prova ancora, aggiustando la mira. Buono scambio con Amauri a 25 metri dalla porta, poi l'attaccante campano tenta la fortuna, che troppo spesso gli arride per essere solo fortuna; tiro centrale, bloccato da Ryan.

Poche idee da entrambe le parti: i granata fanno girare palla in difesa, troppo spesso e troppo volentieri appoggiandosi a Gillet. I belgi rispondono con tentativi di contropiede senza successo. Al 27' retropassaggio di Gazzi, intercettato da Gedoz che cerca il dribbling in area e poi appoggia su Vazquez, chiuso bene da Jansson. Da ultimo la sfera arriva a Simons, che prova il tiro da fuori, deviato in corner. Al 28' bravo Gillet. Ottima parata del portiere belga sull'incornata di Duarte, bravissimo nel trovare tempo e spazio sulla battuta dalla bandierina.

Troppo ferma la difesa di Ventura. Al 31' ancora un rischio per il Torino, ancora decisivo, seppur perfettibile, Gillet, che respinge coi piedi un detro dal limite di Vazquez, servito da Gedoz, bravo nel mettere a sedere Gaston Silva dopo un'ottima sgroppata sulla fascia destra. Al 37' erroraccio di Gaston Silva, che nell'ennesimo retropassaggio verso Jansson serve Vazquez. Appoggio dello spagnolo per Izquierdo, il cui destro a girare da fuori sfiora l'incrocio dei pali alla sinistra di Gillet. Finisce 0 a 0 il primo tempo. 

SECONDO TEMPO - Prima occasione del secondo tempo per il Brugge. Break di Gedoz sulla destra, il brasiliano serve indietro Silva che apre per Meunier ancora a destra. Tiro-cross del giovane terzino che non inquadra la porta ma fa correre più di un bridivo al Toro. Sussulto del Toro poco dopo. Bravissimo Quagliarella nel far correre Sanchez Mino da destra a sinistra. Il tiro mancino incrociato dell'argentino esce di poco a lato rispetto al palo alla sinistra di Ryan.

Al 58' Gedoz punta Gazzi, lo supera con un doppio passo e fa partire il tiro da fuori, impreciso per fortuna di Gillet. Ventura cambia: El Kaddouri e Martinez subentrano a Quagliarella e Benassi. Al 73' Meunier sfiora il super gol con un destro potente da oltre 30 metri, che sfila rapido alla destra di Gillet senza inquadrare la porta. Al 75' ancora bravo Gillet: spiovente di Meunier per Storm, il quale colpisce di testa verso la porta. Si distende sulla propria destra il gatto belga ed evita la rete.

La partita scorre via e Ventura regala minuti anche a Nocerino al posto di un generoso Sanchez Mino. Finisce così. Buon punto per il Torino nella prima gara di Europa League. 

TABELLINO
BRUGES (4-4-2):
Ryan; Meunier, Mechele, Duarte, Bolingoli-Mbombo (81' De Bock); Fernando (68' Storm), Silva, Simons, Vazquez (68' Vormer); Felipe Gedoz, Izquierdo. A disposizione: Dioudis, De Fauw, Engels, Oularé. Allenatore Michel Preud'homme.
TORINO (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Jansson, Gaston Silva; Darmian, Benassi (64' El Kaddouri), Gazzi, Sanchez Miño (83' Nocerino), Molinaro; Quagliarella (70' Martinez), Amauri. A disposizione: Padelli, Bovo, Moretti, Larrondo. Allenatore Giampiero Ventura.
AMMONITI: Meunier (B), El Kaddouri (T), Molinaro (T)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Club Brugge-Torino 0-0 | La difesa tiene bene: buon pareggio in Belgio

TorinoToday è in caricamento