rotate-mobile
Sport

Claudio Gentile: “La Juve può lottare per la Champions. Conte ha tutto per fare il suo calcio”

Il difensore ex Juventus parla a 360° del mondo bianconero: "Conte è giusto che porti avanti le sue idee, è nelle condizioni ideali per fare ciò che vuole. Del Piero sarà l'arma in più in alcune fasi del campionato"

“Conte è capace ma un allenatore è bravo quando ottiene i risultati, in Italia è così. Con questa squadra si può lottare per un posto in Champions competizione che spetta di diritto alla Juventus. Conte è giusto che porti avanti le sue idee, è nelle condizioni ideali per fare ciò che vuole. Non sono pessimista, bisogna avere pazienza ma i risultati sono sicuro che arriveranno”, sono le parole di Claudio Gentile a Radio Manà Manà Sport durante la trasmissione ‘Stile Juventus’.


A proposito di Alessandro Del Piero, Gentile dichiara che il capitano “non sarà mai un problema per la Juve. E’ un ragazzo molto intelligente, sa che dovrà alternarsi e sa che sarà importante in alcune fasi del campionato”. L’ex difensore bianconero parla poi del mercato bianconero dicendo che “si sono fatti buoni acquisti, non top player ma il calciomercato bianconero è stato più che ottimo. La difesa non è stata rinforzata come si doveva. Saranno però i risultati a parlare”. L’ex Campione del Mondo del 1982 parla poi del campionato italiano: “La sorpresa può essere il Napoli, la politica della società è buona. Si sono stati fatti investimenti importanti. Dopo Milan e Inter, ci sono loro ma anche la Juventus. Vedo meglio la Lazio che la Roma. Luis Enrique non ha ancora istaurato un buon rapporto con i ‘vecchi’ che difficilmente lasceranno il posto ad alcuni giovani. La Lazio invece ha un base solida, punta più sull’esperienza. Lotteranno anche loro per la Champions. Il momento del calcio italiano è però difficile, bisogna correre ai ripari, lo dicono i risultati. Mi auguro che si possa tornare presto ai vertici. Politiche sbagliate, bisogna fare un inversione di tendenza soprattutto a livello giovanile, dove di solito a livello di Under eravamo abituati al vertice”. Gentile, qualche tempo fa, era però vicinissimo a diventare l’allenatore della Juve: “Perché non si è raggiunto l’accordo per allenare la Juve? L’avrei allenata con entusiasmo, ma le cose sono andate diversamente. Le società fanno le loro scelte. Non porto rancore verso nessuno però, la Juve la porto sempre nel mio cuore”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Claudio Gentile: “La Juve può lottare per la Champions. Conte ha tutto per fare il suo calcio”

TorinoToday è in caricamento