Giovedì, 28 Ottobre 2021
Sport

Chievo-Torino 0-0: la partita si consuma nella noia

Un match con pochi spunti e nessun gol quello disputata durante la diciassettesima giornata tra la formazione di Maran e quella di Ventura. Padelli è il migliore in campo

Il Chievo Verona e il Torino non danno un bello spettacolo ai tifosi accorsi al Bentegodi per il match valido per la diciassettesima giornata di Serie A. Il Torino di Ventura si difende per tutto il primo tempo, tranne alcuni piccoli spunti di Darmian che però si concludono in un nulla di fatto. Il Toro non riesce a concludere in rete, confermandosi così uno dei peggiori attacchi della massima serie. In ombra quasi tutti i giocatori del Toro, tranne Padelli che si dimostra decisivo in diverse conclusioni verso la sua porta. 

La gara si chiude quindi sullo 0 a 0 con ben cinque ammoniti, due per i padroni di casa e tre per gli ospiti. I tiri un porta sono 18 per il Chievo contro gli 8 del toro, ma solo 6 per clivensi sono indirizzati in porta, mentre la formazione piemontese centra lo specchio della porta per sole tre volte. Il risultato dei calci d'angolo è in netto vantaggio per 9 a 0 favore del Chievo Verona. Entrambi gli allenatori effettuano tutti i loro cambi a disposizione, ma il destino del match sembra scritto per lasciare le reti inviolate.

Anche il Chievo conferma la sua serie negativa nella realizzazione reti in questo campionato, che la vede adesso, proprio insieme al Torino, penultimo attacco. Gioca meglio la squadra di Maran che con alcune azioni di Meggiorini e Schelotto mette in difficoltà l'ottimo Padelli e la difesa granata. 

Poche le azioni degne di menzione durante una partita giocata in difesa e con poco coraggio da parte di tutte e due le squadre. Pochi gli spettatori sugli spalti e sembra proprio che se le due formazioni non troveranno la formula del gol sarà questo il pubblico che continuerà a seguirle. 

Una gara piuttosto lenta, spezzata da tanti falli e interruzioni per lievi infortuni dovuti al gioco pesante di tutte e due le squadre. Una partita che si è giocata in difesa e in contropiedi poco incisivi le due formazioni ottengono un punto a testa. 

LE PAGELLE DELLA PARTITA >>

Primo Tempo: In campo a sorpresa dal primo minuto Martinez al posto di Amauri che ha subito un affaticamento muscolare durante il pre partita. I primi minuti di gioco vedono protagonista la squadra granata che fa girare il pallone in mezzo al campo in attesa di un'apertura da parte della difesa clivense. In affanno il primo intervento di Padelli che rischia grosso smarcandosi di fronte alla linea di fondo, ma tutto si risolve con una punizione dal fondo per fallo di Dainelli sull'estremo difensore. La prima palla buona per il Torino arriva con un cross dalla sinistra e il tiro al volo che finisce tra le braccia di Bizzarri. Al minuto 11 un tentativo dalla distanza di Mariano Izco finisce sugli spalti. 

Dopo i primi dieci minuti del primo tempo si gioca nella metà campo del Toro con il Chievo che non riesce a concludere la sua manovra d'attacco. Al 13" Meggiorini calcia da fuori aria, dopo essersi liberato da Glik, ma manda la sfera sul fondo. I primi venti minuti di gara vedono il Chievo protagonista che con il possesso palla fa il gioco in mezzo al campo. 

Al 20' un goffo fallo di Hatemaj su Darmian fa conquistare al Toro una punizione da 30 metri. La punizione crea le condizioni per Fabio Quagliarella di tirare in porta, ma l'intervento di un difensore del Chievo vanifica il tentativo dell'attaccante granata. Al 26' arrivano il cartellino giallo per Riccardo Meggiorini per una brutta entrata, mentre arriva al 28' Vives prova a creare l'occasione da gol con un magnifico lancio che viene però intercettato. Dopo il corner battuto da Birsa per il Chievo Schelotto conquista un rimpallo e tenta la conclusione, ma il tiro viene fermato da un difensore della squadra di Ventura e messo oltre il fondo. Dopo il secondo corner il Chievo ha di nuovo l'occasione di segnare, ma il direttore di gara assegna un altro calcio d'angolo. Ed è al 31' che con un ottimo colpo di testa, appena sopra la traversa, di Cesar il Chievo sfiora di nuovo il vantaggio. Al 33' ancora un calcio d'angolo per la formazione veronese che non ne approfitta. 

Cresce la formazione di Maran che schiaccia il Toro nella sua area. Al 34' è ancora il Chievo con Alberto Paloschi che sul cross di un compagno riesce a tirare bene da sinistra, ma Padelli non si fa trovare impreparato e para con un ottimo gesto atletico. Due minuti dopo è sempre l'estremo difensore granata che si oppone ad un buon tiro di Meggiorini indirizzato verso il palo sinistro. Ventura dalla panchina sembra essere preoccupato e scuote la testa in direzione dei suoi uomini. 

Prosegue l'azione di attacco del Chievo che impegna tutta la squadra di Ventura nella sua metà campo, che però reggono l'offensiva. Riparte il Toro con Farnerud per Martinez che però perde il momento giusto e passa la palla indietro fermando l'azione del Toro e lasciando che gli undici veronesi riprendessero le proprie posizioni. Siamo al 40' quando Quagliarella viene fermato sul fondo da Cesar impedendo all'attaccante di arrivare su un buon passaggio dalla metà campo. 

Al 41' arriva il cartellino giallo per Vives che commette un fallo di trattenuta su un difensore del Chievo. Giuseppe Vives che in carriera ha segnato due gol al Chievoverona. Finora una partita con poche chiare occasioni da gol che mette ancora in evidenza le difficoltà di segare di entrambe le formazioni. Al 43' un altro fallo di Vives che non viene però fischiato dall'arbitro, saranno poi i giocatori del Torino a fermare il gioco mettendo la palla fuori, l'arbitro Abisso segna la punizione al Chievo. Hatemaj, un recordman dei falli, prende un cartellino giallo al 45', salterà la prossima partita, era nella lista dei diffidati. Sul finale del primo tempo arriva una fiammata granata un tiro sopra la traversa di Darmian. Si chiude sullo 0 a 0 il primo tempo. Il direttore di gara aveva assegnato un solo minuto di recupero. 

Secondo Tempo: Il secondo tempo riprende con il Toro in attacco sullo spunto di Darmian dopo l'apertura di Quagliarella, ma l'attaccante del Toro è sfortunato e la palla finisce fuori. Al 48' è Martinez che supera in dribling due difensori per poi arrivare al limite dell'area e tirare larghissimo sulla sinistra. Arriva al 53' il primo corner di questa seconda fase di gioco per il il Chievo, ma la difesa granata metti fuori pericolo. Al 52' una palla buona per Quagliarella si vanifica nell'intervento di un difensore. 

Al 56' è Vayrt Birsa che calcia forte dalla distanza, ma la palla colpisce un avversario che mette la palla in corner. Dalla bandierina Birsa chiama lo schema e gioca corto per un compagno. Al minuto 57 il direttore di gara vede un fallo di Gazzi e assegna una punizione al Chievo ed è Zukanovic ad arrivare sul traversone battuto da calcio piazzato ma il colpo di testa non è perfetto e la palla vola altissima. 

Alexander Fernareud è punito con il giallo dall'arbitro Abisso copo un brutto intervento. Di nuovo Meggiorinini che mette in difficoltà la difesa del Toro con un preciso colpo di testa, ma non è un problema per Padelli respingere fuori dalla sua area. Il Toro riprova ad attaccare con un cross in area di Maksimovic al 61' ma la difesa clivense allontana la minaccia con sicurezza. 

La squadra di Ventura rallenta il gioco facendo girare il pallone a metà campo. La partita procede a ritmi lenti e con pochi spunti fino al 65' quando Paloschi supera la difesa in slalom, ma la conclusione viene fermata. Aumentano i contatti fisici pesanti tra i giocatori e l'arbitro fischia spesso trovandosi costretto a spezzettare il ritmo di gioco. 

Arriva al 69' un tiro da fuori di Farnerud da fuori che però non impensierisce il portiere del Chievo. Il primo cambio giunge quando sono passati 71 minuti sul cronometro del direttore di gara per permette un cambio per il Chievo. Maran sostituisce Birsa con Lazarevic. Paloschi al 73' fa partire un cross in area allontanato sul fondo dalla difesa avversaria. Zukanovic colpisce di testa dal cross guadagnato dalla bandierina, ma la palla respinta da Padelli vola alta sopra la traversa. 

Maran fa un altro cambio e toglie Paloschi per far entrare sul terreno di gioco Maxi Lopez. Al 77' arriva la sostituzione per il Torino che cambia Molinaro con Bruno Peres. Un nuovo tentativo di Meggiorini con la palla al piede viene fermata dall'intervento di Padelli. Ancora una sostituzione per il Chievo Cofie entra in campo al posto i Ezquiel Schelotto. Per un'entrata piuttosto decisa di Glick l'arbitro fischia una punizione per il Chievo dai 25 metri. Cinque del Toro in difesa e quattro del Chievo, batte Lazarevic sull'angolo in basso a destra che viene fermata da Padelli e accompagnata sul fondo. Sono nove corner a zero per il Cheivo, la palla sul secondo pala è allontanata dalla difesa granata. 

CI riprova il Chievo con un cross in aria che Meggiorini riceve in rovesciata vanificando l'attacco. Al 85' arriva il fallo in attacco di Maxi Lopez che Abisso, al suo esordio in serie A, fischia senza esitazioni. L'ultimo cambio è Benassi per Vives, tra i migliori dell'11 di Ventura. L'arbitro ammonisce Gazzi sul finire del secondo tempo. Al 90' arriva un calcio di punizione per il Toro dopo l'intervento duro di Dainelli. L'arbitro assegna tre minuti di recupero per via dei cambi. Un pestone sulla mano per Hatemaj che però si riprende in fretta e rientra in gioco subito. L'arbitro fischia la fine dle match. 

Tabellino: 

Sostituzioni Chievo Verona : Lazarevic per Birsa, Lopez per Paloschi, Cofie per Schelotto

Sostituzioni Torino: Peres per Molinaro, Benassi per Vives

Gli ammoniti: DIRETTA: Chievo Verona - Torino 0-0 | Cronaca e Tabellino
Meggiorini, Vives, Hetemaj, Farnerud, Gazzi
 

Potrebbe interessarti:https://www.veronasera.it/sport/diretta-chievo-verona-torino-cronaca-tabellino-serie-a-6-gennaio-2015.html
Seguici su Facebook:https://www.facebook.com/veronasera

Le Pagelle: 

Chievo Verona: Bizzarri 6; Frey 6: Dainelli 6; Cesar 5,5; Zukanovic 6; Birsa 6; Izco 5; Hetemaj 6; Schelotto 5,5Meggiorini 6; Paloschi 5

Torino: Padelli6,5Maksimovic 5; Glik 6; Silva 5; Darmian 5,5; Vives 6; Gazzi 4,5; Farnerud 5,5; Molinaro 5Martinez 4,5; Quagliarella 5,5.

Le formazioni ufficiali 

Chievo Verona (4-4-2): Bizzarri; Frey, Dainelli, Cesar, Zukanovic; Birsa, Izco, Hetemaj, Schelotto; Meggiorini, Paloschi. 

Torino (3-5-2): Padelli; Maksimovic, Glik, Silva; Darmian, Vives, Gazzi, Farnerud, Molinaro; Martinez, Quagliarella.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chievo-Torino 0-0: la partita si consuma nella noia

TorinoToday è in caricamento