Lunedì, 25 Ottobre 2021
Sport

Cesena-Juvetus 2-2: ottimi i bianconeri di casa che fermano la capolista

La squadra di Allegri non approfitta dello stop della Roma e pareggia fuori casa con un ottimo Cesena che al Manuzzi non solo si difende, ma attacca e mette in difficoltà la Juve anche sul piano del gioco

In campo non sembra essere scesa la squadra in testa al campionato. Ai ragazzi di Allegri mancano le idee e la lucidità per vincere la partita con l'ottimo Cesena che attacca i bianconeri di Torino e ferma la capolista sul due a due. 

La Juventus non riesce a sviluppare il suo gioco con Pirlo e Vidal visibilmente sottotono che non fanno girare il pallone nella loro metà campo. Prima l'uno a zero con i venticinque minuti alla grande del Cesena, ma sul finire del secondo tempo la Juventus sembrava avere preso il ritmo gusto. Al ritorno dagli spogliatoi però è mancata l'incisività per vincere la partita, che i bianconeri hanno voluto gestire senza andare all'attacco.

L'occasione limpida arriva con il rigore concesso dal direttore di gara per un fallo di mano di Lucchini in area. Ma Vidal sbaglia il rigore e la Juve porta a casa un solo punto. Sfumata quindi l'occasione di aumentare il divario con la Roma, fermata oggi dall'ultima in classifica. 

Primo Tempo: Il primo gol del match arriva al 17' grazie ad un errore di Pirlo a metà campo che perde palla. Defrel ne approfitta per dare vita al contropiede e arrivato sui venti metri serve al centro Djuric che entra in area e supera Buffon. Passano dieci minuti e la Juventus torna in partita con con un cross dalla sinistra di Pogba che pesca Morata. Il giovane spagnolo stacca di testa da solo sul limitare dell'area piccola e infila Leali. Il vantaggio della Juventus arriva al 33' con il gol di Claudio Marchisio. Un bel primo tempo che finisce senza tempo di recupero. 

>>> LE NOSTRE PAGELLE <<<

Secondo Tempo: Il pareggio del Cesena arriva al 25' della ripresa. A segnare a Gigi Buffon è Brienza, il suo terzo gol ai bianconeri di Torino, con una gran botta da fuori che per il portiere juventino è imprendibile. Due a due a Cesena. A dieci minuti dalla fine Llorente conquista un rigore grazie ad un braccio alto di Lucchini che devia la sua palla partita dalla rovesciata. Ma Vidal butta via l'occasione mettendo la palla oltre un metro a sinistra. 

Tabellino

Sostituzioni Cesena: Nica per Perico, Rodriguez per Djuric, Carbonero per Giorgi

Sostituzioni Juventus Pereyra per Pogba, Coman per Vidal, Pepe per Llorente

?Ammoniti: Perico (Cesena, salterà il Milan era diffidato), Lichtsteiner (Juventus), Bonucci (Juventus), Nica (Cesena)

Espulsi

Marcatori: Djuric (Cesena), Morata (Juventus), Marchisio (Juventus), Brienza (Cesena) 

Formazioni ufficiali


Cesena (4-3-1-2): Leali; Perico, Krajnc, Lucchini, Renzetti; Giorgi, De Feudis, Ze Eduardo; Brienza; Defel, Djuric. All.: Di Carlo
Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Bonucci, Ogbonna, Evra; Pogba, Pirlo, Marchisio; Vidal; Morata, Llorente. All.: Allegri 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena-Juvetus 2-2: ottimi i bianconeri di casa che fermano la capolista

TorinoToday è in caricamento