Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport

Catania-Juventus 0-1 | Vittoria esterna: polemiche per tre punti d'oro

Nel primo tempo i padroni di casa protestano per un gol regolare annullato a Bergessio. Nella ripresa Vidal segna in fuorigioco. Espulso Marchese. Ci saranno polemiche

Nella gara del pranzo della 9^ giornata di Serie A, la Juventus batte il Catania 1 a 0. Allo stadio 'Massimino', primo tempo nervsono con gli etnei che protestano per un gol, ingiustamente, annullato a Gonzalo Bergessio. Espulso nell'occasione il presidente Nino Pulvirenti. Nella ripresa la Juve, in fuorigioco, segna con Arturo Vidal. Il Catania chiude in 10 per l'espulsione di Giovanni Marchese.

IL MATCH - Catania subito aggressivo, cross in mezzo di Izco e fallo in attacco di Bergessio, punizione per la Juventus. Al 4' Pirlo tocca per Vidal che ci prova dai trenta metri, conclusione potente ma centrale bloccata in due tempi da Andujar. Al 7' bell'azione della Juve, Vidal serve in profondità Lichtsteiner che crossa basso sul primo palo per Bendtner, Andujar capisce tutto e blocca la sfera in tuffo. Al 14' Pirlo crossa in area la punizione, la palla viene messa fuori di testa da Legrottaglie e arriva ad Asamoah che ci prova da fuori area, conclusione alta sopra la traversa. Il Catania non si intimorisce, anzi, sale di intensità. 
 
Al 25' episodio da moviola: Marchese crossa dalla sinistra, Spolli di testa colpisce bene e con una deviazione di Lodi la palla termina sul palo, Bergessio a due passi mette dentro ma Gervasoni dopo un consulto col guardalinee decide di annullare la rete per un presunto fuorigioco che dal replay pare proprio non esserci, Catania penalizzato. Grandi proteste dei giocatori del Catania che si sono visti annullare un gol regolarissimo, l'arbitro ha il suo bel da fare per calmare gli animi. La gara com'era prevedibile si sta incattivendo, il presidente Pulvirenti viene espulso dalla panchina per proteste.
 
Al 37', finalmente, la Juve si fa vedere con una bella giocata di Pogba che ci prova da fuori area con un bel tiro a scendere. Andujar tocca ma Gervasoni non concede il corner. Al 41' miracolo di Andujar su Vucinic che si vede respingere la conclusione da due passi dal portiere del Catania. La Juve ora insiste. Pirlo ci prova da fuori area con una conclusione potente e centrale, Andujar ci mette i pugni e respinge. Buon momento dei bianconeri che però non riescono a capitalizzare e il primo tempo si chiude sullo 0 a 0. 

 

>> LE PAGELLE DEL MATCH <<

 
Inizia la ripresa senza sostituzioni. Gioco molto spezzettato in questo avvio di ripresa. Al 13' Juventus in vantaggio con Vidal che ribadisce in gol la conclusione di Bendtner parata da Andujar, dal replay Bendtner sul passaggio di Vucinic sembra in posizione di fuorigioco. Gara che tatticamente cambia dopo il vantaggio della Juventus, per forza di cose il Catania si deve esporre al contropiede dei bianconeri per cercare il pareggio. Ingenuità di Marchese che ferma il pallone con il braccio, Gervasoni lo ammonisce per la seconda volta e il Catania si ritrova in dieci al 22'. Al 23' bella parata di Andujar sul colpo di testa di Pogba, palla in corner. 
 
Il Catania prova una reazione d'orgoglio costringendo la Juventus a chiudersi nella propria metà campo. Al 34' entra Giovinco per Vucinic. La Formica Atomica si fa subito vedere e, da fuori area, impegna Andujar in angolo. Biagianti appena entrato cerca subito di scuotere i suoi cercando il gol dai trenta metri, palla altissima. Azione personale di Bendtner che cerca di servire Giovinco nell'area piccola, Spolli capisce tutto e manda la palla in calcio d'angolo. Al 42' Vidal ci prova da fuori ma Andujar è grande e salva in calcio d'angolo. Al novantesimo altra super giocata di Giovinco che smarca tutti ma, con il sinistro, non è fortunato. Il finale è convulso. Il Catania ci prova, la Juve non molla e porta a casa un'importante vittoria.
 
TABELLINO: CATANIA-JUVENTUS 0-1
Catania (3-5-2): Andujar; Rolin, Legrottaglie, Spolli; Izco, Lodi, Almiron (33' st Biagianti), Barrientos (24' st Castro), Marchese; Gomez (36' st Morimoto), Bergessio
A disp.: Frison, Messina, Potenza, Alvarez, Salifu, Capuano, Ricchiuti, Doukara. All.: Maran
Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Lichtsteiner (44' st Caceres), Vidal, Pirlo, Pogba (46' st Padoin), Asamoah; Vucinic (33' st Giovinco), Bendtner
A disp.: Storari, Rubinho, De Ceglie, Isla, Marrone, Giaccherini, Pepe, Quagliarella, Matri. All.: Alessio
Arbitro: Gervasoni
Marcatori: 12' st Vidal
Ammoniti: Rolin, Spolli, Barrientos, Legrottaglie (C), Asamoah, Vidal, Padoin (J)
Espulsi: 22' st Marchese (C) per doppia ammonizione
 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Juventus 0-1 | Vittoria esterna: polemiche per tre punti d'oro

TorinoToday è in caricamento