menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Cantiere Fila avviato e Stadio Grande Torino: doppio orgoglio per i tifosi granata

Fassino annuncia l'avvio dei cantieri per la ricostruzione del Filadelfia e dà l'ok per intitolare l'Olimpico al Grande Torino. Il 4 maggio la Mole sarà "granata"

Filadelfia e Grande Torino: un binomio capace di evocare grandi emozioni ancora oggi, a 67 anni di distanza dalla tragedia di Superga. Ma oggi è anche il giorno in cui questo binomio diventa un doppio orgoglio per tutti i tifosi granata, perché sono stati avviati ufficialmente i lavori del cantiere per la ricostruzione del Fila e perché il sindaco Fassino ha dato l’ok per l’intitolazione dello Stadio Olimpico agli Invincibili.

È una giornata importante per la storia sportiva di Torino. La ristrutturazione completa dello Stadio Filadelfia...

Pubblicato da Piero Fassino su Lunedì 11 aprile 2016
“È una giornata importante per la storia sportiva di Torino” scrive il sindaco sulla sua pagina Facebook “La ristrutturazione completa dello Stadio Filadelfia diventa realtà: l'avvio del cantiere è la prova concreta che le aspettative dei tifosi e dei cittadini di Torino sono state soddisfatte. L'obiettivo è inaugurare lo Stadio il 17 ottobre 2016, nel 90° anniversario del Filadelfia”. Oltre alla ricostruzione del Filadelfia, Fassino ha annunciato anche l’altra notizia molto attesa dai tifosi granata (e non solo) che in pochi giorni sono accorsi in massa (oltre 11.000) per sottoscrivere la petizione che chiede di intitolare al Grande Torino lo Stadio Olimpico. “Inoltre, ascoltando l'istanza degli 11 mila tifosi che hanno firmato la petizione, e di Urbano Cairo, ho fatto richiesta per poter intitolare lo Stadio Olimpico al Grande Torino, icona sportiva della nostra città” ha scritto Fassino.

A causa delle prossime elezioni amministrative, il Consiglio comunale di Torino non potrà votare che provvedimenti urgenti oltre il 21 aprile: per questo è molto probabile che la nuova denominazione dello Stadio Grande Torino possa avvenire già entro il prossimo impegno casalingo del Toro contro il Sassuolo del 24 aprile. Tuttavia, dal consiglio arriva anche un’esortazione del capogruppo di SEL, Michele Curto, che pur professando fede granata chiede al presidente Urbano Cairo di rispettare l’impegno preso col Comune di acquistare lo stadio o di firmare in subordine un contratto a lunga scadenza.

Di sicuro, l’altra richiesta contenuta nella petizione su change.org sarà accolta puntualmente: il 4 maggio, ha assicurato ancora Fassino che ha dato le dovute disposizione, la Mole Antonelliana si tingerà di luce granata per celebrare l’anniversario dello schianto che nel 1949 ha prematuramente sottratto a tutti gli amanti del calcio una delle squadre più forti di sempre.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento