Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport

Ufficiale, Conte squalificato 3 mesi e 200 mila euro di multa

La Federcalcio devolverà ai terremotati d'Abruzzo e dell'Emilia l'ammenda. Se il difensore decidesse di patteggiare si fermerebbe per 14 mesi. Bonucci e Pepe ancora non hanno deciso

E' ufficiale Antonio Conte patteggia. La notizia era nell'aria e ora è stata certficata dall'art. 23. L'allenatore salentino alle ore 19, contro il Benfica in amichevole, vivrà la sua ultima panchina juventina da qui a tre mesi. Niente Supercoppa italiana, niene andata del girone di Champions League, niente prima 10 partite di campionato.

Conte sconterà tre mesi di squalifica e pagherà un'ammenda di 200 mila euro che andranno alle popolazioni terremotate dell'Abruzzo e dell'Emilia. La Disciplinare dovrebbe accogliere la richiesta di Procura e difesa di Antonio Conte. La squalifica del tecnico partirà domani e si concluderà l'1 novembre. In panchina andrà quindi Marco Baroni tecnico della Primavera juventina.

Se il finale di Conte è già scritto, solo venerdì, quando inizierà il processo sportivo sulle carte di Bari, sapremo se Leonardo Bonucci avrà scelto di andare a processo per cercare l'assoluzione dal deferimento di illecito (rischia minimo 3 anni di squalifica) o se anche lui accetterà il patteggiamento. Questa ultima possibilità sarebbe molto sofferta e il giocatore vorrebbe evitarla. Discorso simile per Simone Pepe deferito però per "omessa denuncia". L'esterno se non patteggerà rischierà 8-9 mesi di stop, con "l'accordo" invece salterà 2-3 mesi di squalifica.
 
Clima teso prima dell'inizio del processo nell'ambito dell'inchiesta sul calcioscommesse. Il procuratore federale, Stefano Palazzi, è stato contestato da una ventina di ultrà juventini all'ingresso dell'ex Ostello della Gioventù al Foro Italico a Roma dove si svolge il processo. I tifosi juventini hanno gridato al procuratore federale "giù le mani da Conte", "Buffone" ed hanno mostrato uno striscione con scritto "Palazzi uomo di  m...". 
 
Antonio Conte, deferito per due omesse denunce relative a presunte combine delle partite Novara-Siena e Albinoleffe-Siena, avrebbe dovuto ricevere una squalifica di 6 mesi più 1 per continuazione. La sanzione è stata ridotta di un terzo, per l'art. 23, a 4 mesi e 20 giorni, e poi ridotta a 3 mesi e 200mila euro di ammenda, con la devoluzione dell'importo, come richiesto dallo stesso Conte, a enti benefici e solidaristici a discrezione della federazione. La Procura che ha espresso il consenso. 
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ufficiale, Conte squalificato 3 mesi e 200 mila euro di multa

TorinoToday è in caricamento