Sport

Calcioscommesse, Conte: "Sono contento. Ho raccontato la verità"

Conte: "Sono contento, ho chiarito tutto e sono totalmente soddisfatto. Finalmente ho potuto raccontare la verità. Ora torno in Valle d'Aosta a fare ciò che mi riesce meglio: vincere"

"Sono contento ho potuto raccontare la verità in un clima molto sereno. Da stasera torno in Valle d'Aosta a fare quello che mi riesce meglio, vincere e fare l'allenatore". Sono le parole di Antonio Conte, allenatore della Juventus, dopo l'interrogatorio davanti alla procura della Figc. Il tecnico bianconero è stato ascoltato per circa 3h40', nell'ambito dell'inchiesta sulle scommesse, in relazione ad episodi legati alla stagione 2010-2011, quando era sulla panchina del Siena .L'ex allenatore del Siena,ed attuale tecnico della Juve, era chiamato a difendersi dalle accuse del pentito Filippo Carobbio, suo ex giocatore nella squadra della città del Palio, in merito alle presunte combine di Novara-Siena del 30 aprile 2011 e AlbinoLeffe-Siena del 29 maggio 2011.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcioscommesse, Conte: "Sono contento. Ho raccontato la verità"

TorinoToday è in caricamento