menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Calcioscommesse, Gillet squalificato 43 mesi

I giudici di primo grado hanno concesso, in merito alla partita con i veneti, la derubricazione dell'imputazione in omessa denuncia

Il portiere del Torino, Jean Francois Gillet, è stato squalificato per 3 anni e 7 mesi dalla Commissione Disciplinare della Figc, nell'ambito del filone Bari-bis del processo sportivo al Calcioscommesse. Per il granata, all'epoca dei fatti estremo difensore del Bari, l'accusa aveva chiesto 4 anni di stop.

Gillet era stato deferito dal procuratore federale Stefano Palazzi per doppio illecito nelle presunte combine di Bari-Treviso (11 maggio 2008) e Salernitana-Bari (23 maggio 2009), i giudici di primo grado hanno concesso, in merito alla partita con i veneti, la derubricazione dell'imputazione in omessa denuncia.  

Nessuna reazione ufficiale da parte del Torino dopo che la Commissione Disciplinare ha squalificato per 3 anni e 7 mesi il portiere Jean-Francois Gillet, all'epoca dei fatti estremo difensore del Bari, nell’ambito dell’inchiesta sul calcioscommesse. Il club granata non intende pronunciarsi in quanto quella di oggi e’ la sentenza di primo grado.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento