Venerdì, 22 Ottobre 2021
Calciomercato

Calciomercato Juventus, tegola Morata: si sondano Lukaku e Shaqiri

Lesione legamento per il neo acquisto, fuori quasi due mesi. Marotta cerca un altro attaccante

Comincia sotto il segno dei problemi la stagione della Juventus 2014-2015. Dopo le tensioni provocate dal divorzio con Antonio Conte, un nuovo guaio ha segnato il ritiro juventino: l'infortunio rimediato in allenamento dal neoarrivato Alvaro Morata è più grave di quanto si pensasse in un primo tempo. Il giocatore ne avrà per quasi due mesi prima di essere nuovamente e pienamente utilizzabile. 

Lo spagnolo ieri aveva dovuto interrompere anzitempo l'allenamento in seguito a uno scontro di gioco con Rubinho. Oggi la società bianconera ha reso noto che la risonanza magnetica a cui è stato sottoposto, alla clinica Fornaca di Torino, ha accertato per il giocatore una lesione di secondo grado del legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro. "La prognosi per il completo recupero funzionale a agonistico - ha precisato la Juventus - è di 50 giorni". L'infortunio di Morata potrebbe condizionare le strategie di mercato della Juventus. 

Lo spagnolo infatti tornerà ad essere disponibile solo per la seconda settimana di settembre, saltando con ogni probabilità la prima di campionato. Anche per questo la Juventus ha ripreso anche oggi a sondare sul mercato le possibili disponibilità di attaccanti adeguati. Già nei giorni scorsi avevano cominciato a circolare nomi eccellenti. In primo luogo quello di Etòo, che nell'ultimo campionato ha giocato nel Chelsea ma che ora non ha vincoli di contratto (la Juventus, come già fatto lo scorso anno per Osvaldo, predilige soluzioni di questo tipo). 

In secondo luogo, quello del belga Romelu Lukaku, il potente attaccante di colore in gol con i diavoli rossi nel Mondiale in Brasile. Dal Regno Unito, poi, rimbalzano voci sempre più insistenti di un imminente interessamento del Liverpool per Arturo Vidal e/o Paul Pogba. Il club britannico avrebbe a disposizione una cifra consistente da investire sul mercato dopo la cessione al Barcellona dell'uruguaiano Suarez. 

Ecco dunque che l'eventuale trasferimento di uno dei due gioielli juventini potrebbe essere preso in considerazione dal club bianconero nel caso di offerte davvero milionarie. L'affare porterebbe nelle casse della Juventus risorse fresche, mettendo il club nelle condizioni di rafforzare anche il reparto difensivo. 

Si sondano anche Samuel Eto'o, in uscita dal Chelsea, e Xedhan Shaqiri. Nel frattempo oggi è il giorno di Roberto 'Maxi' Pereyra. Per lui visite mediche, poi l'incontro con Allegri.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Juventus, tegola Morata: si sondano Lukaku e Shaqiri

TorinoToday è in caricamento