menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torino, Immobile: "Non andrò alla Juve. Penso ai Mondiali"

L'attaccante da Chiambretti: "Chiellini? non mi è sembrato gesto così cattivo"

La Juve no, il Napoli perchè no, sul Borussia Dortmund un dribbling di quelli che lo hanno portato a diventare capocannoniere in serie A. Ciro Immobile, ospite di 'Chiambretti Supermarket' ieri notte su Italia1, ha offerto qualche sprazzo di anticipazione sul suo futuro. "Io alla Juve? Non credo succederà, no. Il mio agente a Dortmund ci è andato perchè ha parenti in Germania... E nel Napoli giocherei, perchè è la mia città", ha detto il centravanti del Torino, rispondendo alle domande del conduttore e tifoso granata, Pietro Chiambretti. 

"È vero, a Torino vivo in affitto nella casa di Chiellini - ha detto sorridendo Immobile - Vorrà dire che se vado alla Juve me la dà gratis. Siamo compagni di squadra...dico in nazionale...".

Incluso nella lista dei 30, Immobile punta dritto a un posto per i Mondiali: "Il primo obiettivo è stato raggiunto: ora i giorni dell'allenamento a Coverciano per dimostrare a Prandelli di meritare anche di stare tra i 23". E il codice etico su Chiellini? "Ho visto la gomitata, non mi è sembrata così cattiva - la risposta di Immobile - Lo conosco, non è cattivo, come non lo è Destro. In campo l'agonismo ti può portare a fare queste cose, poi finisce lì".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento