Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Calciomercato Juventus, verso il ritiro tra Ogbonna e Jovetic

Matri, Quagliarella, Vucinic e Giovinco: due su quattro partirenno e Marotta ha fretta di incassare per investire ancore su un mercato che ha già regalato Ogbonna e Jovetic

Tevez e Llorente già presi, Ogbonna quasi, nonostante l'inserimento del Napoli, da dove potrebbe arrivare il laterale colombiano Zuniga. A cinque giorni dall'inizio del ritiro a Chatillon (Aosta), la nuova Juventus è quasi pronta. E, per dare l'assalto al terzo scudetto consecutivo non molla il sogno Jovetic. I prossimi giorni saranno fondamentali per Marotta e Paratici, che devono completare il lavoro dei mesi scorsi e dare a mister Conte una squadra all'altezza delle nuove sfide. 

Il terzo scudetto, appunto, ma anche un piazzamento in Europa migliore dello scorso anno. Jovetic da questo punto di vista sarebbe la ciliegina su una torta che con Tevez e Llorente sembra già essere più gustosa rispetto a quella dello scorso anno. L'intesa con il giocatore c'è, ma bisogna superare l'ostacolo di una Fiorentina che - almeno per ora - non sembra affatto intenzionata a fare sconti. "Jovetic era una ipotesi, ora siamo a posto", la versione ufficiale sull'affare comunicata nei giorni scorsi da Marotta. 

L'ad bianconero, secondo i bene informati, spera però che le vie infinite del calciomercato convincano i viola ad abbassare la richiesta, al momento ferma a 30 milioni in contanti. Nell'affare potrebbero rientrare anche alcune contropartite tecniche: da Marrone, giovane dall'avvenire sicuro che in tanti vorrebbero, a Quagliarella, un pallino di Montella. Anche Vucinic potrebbe essere sacrificato: il Napoli, che deve sostituire Cavani, è alla finestra e si parla anche di un interessamento dello Zenit San Pietroburgo. 

In uscita anche Isla: il cileno ha avuto una stagione sfortunata e i bianconeri potrebbero cedere alle lusinghe dell'Inter, ma tra domanda e offerta (6,5 contro 5,5) balla ancora un milione di euro. Distanza ancora più grande quella che separa Juventus e Torino per Ogbonna. Il giocatore vuole solo la maglia bianconera, e ha già un accordo per un ingaggio da 1,8 milioni di euro a stagione, ma il presidente Cairo vuole monetizzare. 

Per il patron granata il difensore, da oltre un anno nel giro della Nazionale, vale 18 milioni - tra contanti e contropartite tecniche (Immobile) - i bianconeri fino ad ora sono arrivati a 12 milioni. Nei prossimi giorni l'incontro decisivo, ma in caso di fumata nera è già pronta l'alternativa: Ranocchia dell'Inter.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Juventus, verso il ritiro tra Ogbonna e Jovetic

TorinoToday è in caricamento