Venerdì, 18 Giugno 2021
Sport

Calciomercato Juventus, Tevez strizza alla Ligue 1. C'è Higuain

L'Apache sente le offerte sia del neopromosso Monaco che del Psg. La Juve segue Zuniga, Jovetic e Diamanti

Parte il gran ballo del mercato. Scudetto in cassaforte da giorni, in via di definizione il quadro delle grandi panchine d'Europa, la Juve che guarda al futuro può muoversi. Primo capitolo l'attacco, il reparto che subirà il maquillage maggiore per poter puntare in alto anche in Europa. Quella odierna è stata la giornata delle schermaglie, come mercato impone. Carlos Tevez, ultimo nome entrato nell'orbita bianconera, ha strizzato l'occhio alla Francia. 

Sia al neopromosso Monaco: "Si tratta di una delle squadre francesi più importanti e qualsiasi calciatore vorrebbe andarci - ha detto l'argentino ai microfoni di Telefoot -. Per il momento, però, io sono un calciatore del Manchester City e ho un altro anno di contratto. Sto bene in Premier League, ma il progetto Monaco mi affascina". 

Sia al Paris Saint Germain: "Ho già parlato con Leonardo (il direttore sportivo, ndr) ma non abbiamo trovato un accordo. Parigi però è un'opzione interessante, non ho nessun problema ad andare in Francia. La Ligue 1 sta crescendo rapidamente". La concorrenza sull'Apache, dunque, aumenta. Soprattutto si tratta di due rivali con possibilità economiche ben più elevate di quelle juventine e che potrebbero quindi offrire un ingaggio maggiore a Carlitos, che attualmente percepisce dieci milioni di euro l'anno. 

Nei primi giorni della settimana, intanto, i dirigenti bianconeri voleranno a Madrid per provare a sbloccare l'affare Higuain con il Real. Bisognerà trovare un punto di incontro su metodo di pagamento e soprattutto ammontare dello stesso: oltre i 25 milioni la Juve non può andare. Senza dimenticare poi Stevan Jovetic: qui si attendono sviluppi positivi nel rapporto con la Fiorentina. In tema di rapporti, c'è qualche nube in quelli con il Bologna. Almeno a detta del dg rossoblù, Roberto Zanzi. 

"La Juve non ci ha mai chiamato per Diamanti - ha sottolineato -. Forse hanno fatto un passaggio con l'agente del giocatore ma probabilmente sanno che con noi è un approccio difficile. Il motivo? Noi pensiamo di aver fatto un buon lavoro tecnico coi ragazzi della Juventus, loro pensano il contrario e questo ha creato qualche frizione. Con la Juve il dialogo andrà sempre avanti, ma questa è la situazione attuale". 

Al momento le strade che sembrano essere più in discesa riguardano gli innesti per la difesa e il reparto esterni. L'accelerazione più importante degli ultimi giorni ha riguardato Juan Camilo Zuniga, in scadenza di contratto a giugno 2014. L'esterno colombiano sembra ben disposto al trasferimento a Torino, c'è già stato qualcosa in più di un abboccamento tra le parti. Ora bisogna sedersi al trattare con il Napoli per completare l'affare. Più semplice dovrebbe risultare l'intesa per Daniele Bonera, pronto a liberarsi a parametro zero dal Milan e ad accettare il triennale proposto dal club bianconero. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Juventus, Tevez strizza alla Ligue 1. C'è Higuain

TorinoToday è in caricamento