Sport

Juventus, l'aumento di capitale mette le ali

Domani l'Exor e il Cda bianconero vareranno l'aumento di capitale per almeno 100 milioni. Con questi soldi Beppe Marotta chiuderà per Lichtsteiner e Bastos. Poi partirà l'assalto a Aguero e Vucinic

Domani sarà un giorno decisivo per la nuova Juventus. Il Cda straordinario convocato per giovedì dovrà varare il nuovo il piano industriale quadriennale e determinare l’aumento di capitale da realizzare per poi sottoporlo alla proprietà. La cifra dovrebbe aggirarsi tra i 100 e i 120 milioni di euro, dilazionati nei prossimi tre anni. Di questi, ben 37 milioni saranno necessari per i riscatti di Fabio Quagliarella, Alessandro Matri, Simone Pepe e Marco Motta. Il resto sarà investito sul fantomatoco 'top player'. Sergio Aguero, sembra in pole, più staccato Mirko Vucinic con cui la Juventus ha già un accordo sulla parola. Più staccati Giuseppe Rossi, sempre più lontanto dal Barcellona e Javier Pastore. Non convince a pieno invece Carlos Tevez.

Oltre il 'top player', Antonio Conte spinge per definire gli acquisti sulle ali che saranno le frecce della nuova Juventus. Per Stephan Lichtsteiner siamo in dirittura d'arrivo, balla un milione. "Cè una clausola e quella vogliamo rispettare. Il giocatore vale 12 milioni di euro. La Juve è interessata e visti i buoni rapporti con la famiglia Agnelli credo che si possa trovare una soluzione, ha detto il presidente della Lazio, Claudio Lotito, all'ingresso negli uffici di via Rosellini per l'Assemblea straordinaria della Lega di A.


Giorni decisivi anche per il possibile passaggio di Michel Bastos del Lione. Secondo 'L'Equipe', il club francese vuole 13 milioni, la 'Vecchia Signora' ne offre una decina. Emmanuel De Kerchove, agente del brasiliano Michel Bastos del Lione, è però ottimista: "Per quanto riguarda le trattative, il Lione e la Juventus non sono dei club facili. Comunque io sono ottimista. Si dovrebbe concludere la trattativa questa settimana".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, l'aumento di capitale mette le ali

TorinoToday è in caricamento