rotate-mobile
Sport

Calciomercato Juventus, Ama-oui: l'italobrasiliano è vicino al Psg

Il rapporto tra il centravanti, l'anno scorso al Parma, e la Vecchia Signora è ormai finito. I bianconeri sono disposti a un prestito per liberarsi dell'ingaggio del centravanti, pari a 3,8 milioni annui

La Juventus ci aveva provato in tutti i modi l'estate scorsa ma non c'era stato nulla da fare: Amauri Carvalho de Oliveira è ancora un gioctaore bianconero. Ancora si, ma per poco. Almeno secondo quanto dichiara Er­nesto Bronzetti, uno degli agenti di Amauri, ai microfoni di Ra­dio Sportiva: "Amauri chie­sto dal Milan? Assolutamen­te no: non re­sterà in Italia, andrà all’este­ro". Il giocatore, che non rientra nei piani della Juevntus di Antonio Conte, ha rifiutato già le offerte dal Marsiglia e dalla Turchia ma sembra orientato invece a dire sì al Paris Saint Germai. Dopo Leonardo, Pastore e Menze, il Psg ha pescato ancora in Italia portado sotto la Tour Eiffel Jean Clau­de Blanc. L'ex dirigente della Juve, che aveva acquistato Amauri dal Palermo, vuole scommettere sull'italobrasiliano e la Vecchia Signora sarebbe ben felice di risparmiare 7 milioni lordi a stagione previ­sti come ingaggio del giocatore e risparmiare così quasi 4 milioni i euro.

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calciomercato Juventus, Ama-oui: l'italobrasiliano è vicino al Psg

TorinoToday è in caricamento