rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Calcio

Zenit-Juventus 0-1: gol di Kulusevski e bianconeri vicini alla qualificazione agli ottavi

Gli highlights della partita di Champions League

Il match tra Zenit e Juventus, valido per la terza giornata del girone H di Champions League 2021-22, è terminata con il risultato di 0-1: gol di Kulusevski all'86'

In virtù della vittoria per 4-0 del Chelsea sul Malmoe, la classifica del gruppo H vede ora i bianconeri vicini alla qualificazione agli ottavi di finale con 9 punti, il Chelsea a 6, lo Zenit a 3 e il Malome ancora a zero punti. Prossimo turno Juve-Zenit il 2 novembre. 

Cronaca primo tempo

Nei primi 45' la Juve domina per lunghi tratti, sul piano del possesso palla e della gestione del gioco, eppure non si segnala un solo tiro in porta dei bianconeri, con un Chiesa ancora poco brillante che ci prova con due tiri che terminano abbondantemente a lato.

Dall'altra parte, invece, Szczesny è costretto a netterci i guantoni. La prima volta al 18', quando respinge un tiro centrale ma insidioso per la sua traiettoria di Claudinho, la seconda al 43', quando blocca il pallone colpito di testa da Chistyakov.

Sintesi secondo tempo

La ripresa si apre al 51' con la prima vera occasione della Juve, grazie a un bel filtrante di Morata su cui si fionda McKennie che trova l'uscita di Kritsyuk. 

Poi però i bianconeri hanno un vistoso calo di concentrazione che si traduce in ripetuti errori e leggerezze - di Alex Sandro, Bentancur e De Sciglio - che innescano le sortite offensive dei russi, sventate in qualche modo da Bonucci e Szczesny. 

Al 73' ancora McKennie protagonista in attacco, ma il colpo di testa dell'americano non centra lo specchio della porta. Allegri, intanto, si affida ai giocatori tecnici inserendo tuttii insieme Cuadrado, Kulusevski e Arthur. Per tentare l'assalto finale, invece, il tecnico bianconero mette Kean e Ramsey al posto degli esausti Morata e Bentancur. 

E all'86' è proprio uno dei subentrati a segnare il gol dello 0-1: cross dalla sinistra del "solito" De Sciglio (che oggi compie 29 anni) e colpo di testa imperioso di Kulusevski che manda la palla all'angolo opposto dove Kritsyuk non può arrivare. 

Al 90' ancora lo svedese fornisce un bel pallone a Chiesa in area, che però non trova il varco giusto e alla fine tira fuori. Nel recupero la Juve si chiude in difesa, mentre lo Zenit tenta l'assalto in cerca del pari. E all'ultimo minuto l'arbitro fischia un fallo molto dubbio a Ramsey al limite dell'area bianconera. La punizione viene deviata in angolo dalla barriera, il corner non viene sfruttato bene e la Juve centra la quarta vittoria consecutiva per 1-0 tra campionato e Champions League. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zenit-Juventus 0-1: gol di Kulusevski e bianconeri vicini alla qualificazione agli ottavi

TorinoToday è in caricamento