Domenica, 26 Settembre 2021
Calcio Vallette / Corso Gaetano Scirea, 50

Juventus-Empoli 0-1: decide il gol di Mancuso. Bianconeri ancora imbarazzanti

Una sconfitta tremenda per la squadra di Allegri

Juventus-Empoli, match della 2a giornata di Serie A 2021-22, è terminata con il risultato di 0-1: decisivo il gol di Mancuso al 21'. Sconfitta imbarazzante per i bianconeri, che perdono davanti ai tifosi tornati allo Stadium dopo tanto tempo e sono testimoni di una prestazione pessima in ogni aspetto.

Sintesi primo tempo

La Juve orfana di Ronaldo parte bene, con un buon ritmo e diverse occasioni da rete, in particolare grazie a Chiesa i cui tentativi a rete vengono però neutralizzati da un attento Vicario.

I toscani però sono molto pericolosi quando superano la linea del pressing bianconero, e Szczesny è costretto a un'uscita provvidenziale. Al 21' arriva non del tutto a sorpresa il gol dello 0-1 per l'Empoli: bella azione tra Bajrami e Bandinelli, il tiro del primo finisce dopo un rimpallo tra i piedi di Mancuso che controlla e tira con ottimo tempismo e infila in rete.

La squadra di Allegri accusa il colpo e fatica a reagire, mentre Cutrone va vicino al clamoroso raddoppio. La Juve finisce il secondo tempo in modo arrembante, ma purtroppo sconclusionato, e Chiesa prima reclama un rigore per un contatto nell'area empolese, poi fa venire un brivido con un colpo di testa per il suo portiere che per poco non diventa un autogol. 

Cronaca secondo tempo

La ripresa dei bianconeri è quasi imbarazzante. La Juve in possesso palla giochicchia, cammina, e soprattutto fa i soliti troppi errori, esponendosi alle ripartenze di un Empoli tutt'altro che chiuso in difesa. 

Neanche i cambi di Allegri (Bernardeschi, Locatelli, Morata, Kulusevski e alla fine De Sciglio per Cuadrado...) portano i padroni di casa a fare qualcosa di degno davanti ai tifosi tornati allo Stadium dopo tanto tempo. Dybala si accende solo a sprazzi, ma Vicario e la difesa empolese reggono senza troppi brividi. 

I brividi li hanno invece i sostenitori bianconeri, increduli di fronte a una prestazione così tremenda. L'Empoli sembra il Chelsea, mentre la Juve sembra la stessa identica dell'anno scorso, senza un'idea e senza neanche la determinazione giusta. 

Alla fine i minuti passano e le occasioni vere ancora non si vedono, anche se Allegri predica calma. Ma forse ai suoi giocatori serve molto di più che un po' di calma, persino per non perdere in casa con l'Empoli, finendo la partita tra i fischi dei propri tifosi. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Empoli 0-1: decide il gol di Mancuso. Bianconeri ancora imbarazzanti

TorinoToday è in caricamento