rotate-mobile
Martedì, 18 Giugno 2024
Calcio Santa Rita / Via Filadelfia, 96B

Torino-Genoa: con un Buongiorno in più e Zapata titolare, alla ricerca della prima vittoria in campionato

Le probabili formazioni; dove vedere la partita in tv

Dopo un pareggio all'esordio con il Cagliari e una cocente sconfitta a Milano contro il Milan, il Toro di Juric torna a giocare tra le mura amiche per affrontare, domenica 3 settembre 2023, alle 18.30, il neopromosso Genoa.

La gara è valida per la terza giornata del campionato di Serie A 2023-2024. Sarà l'occasione per vedere dal vivo i nuovi acquisti, in particolar modo l'ex Atalanta Duvan Zapata, già beniamino dei tifosi, che l'hanno accolto al Filadelfia a suon di cori, chiedendogli di segnare tantissime reti per coltivare il sogno europeo.

Juric: "Genoa squadra solida. Orgoglioso di Buongiorno. Zapata? Sarà titolare"

Mister Juric sa che da oggi si potrà concentrare esclusivamente sul mercato, senza più pensare ad acquisti e cessioni. Tutti i big sono rimasti, in particolar modo capitan Buongiorno. Ma è diventato granata un big come Zapata.

"Col Genoa sarà una partita dura. I rossoblù sono una formazione solida e Gilardino può cambiare modulo in corso d'opera. Dobbiamo avere la consapevolezza che dobbiamo aspettarci di tutto e che sarà tutto decisamente complicato", spiega Juric che poi commenta il mercato: "Se sono contento? Sono arrivati dei giocatori interessanti, alcuni non ancora in condizione ma che sono certo potranno dare il loro importante contributo. Certo, non abbiamo più Singo e Miranchuk ma abbiamo Soppy e Zapata. Se tutto girerà per il meglio, potremo giocare anche con due attaccanti".

Non poteva mancare un commento sul "no" di Buongiorno all'Atalanta: "Alessandro ha riflettuto a lungo su cosa fare. Ha agito con il cuore e con il cervello. Sono orgoglioso di lui perché ha preso la decisione giusta". 

Che il Toro sia ancora un "cantiere" è palese. E Juric non lo nasconde: "Non siamo ancora al top. Dobbiamo crescere, già dalla gara con il Genoa. Voglio tornare a vedere il mio Toro, quello di questi due anni. Quello di Milano non era il mio Toro. Certo che se dovessimo ripetere la gara contro il Milan, allora interverrò e verranno prese delle decisioni".

Poi un plauso alla società: "Ha fatto investimenti su tutta la linea. Ha incassato e reinvestito. Ora ho una grande responsabilità. Ora dobbiamo dare soddisfazioni ai tifosi".

Torino-Genoa: dove vedere la partita

La partita tra granata e rossoblù si potrà vedere su Dazn o, previo pagamento di un abbonamento supplementare, sul canale "Zona Dazn", sul 214 di Sky. In streaming sempre su Dazn.

TORINO-GENOA LIVE

SEGUILA QUI!

Torino-Genoa, le probabili formazioni: 

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Schuurs, Buongiorno, Rodriguez; Bellanova, Ricci, Ilic, Lazaro; Vlasic, Karamoh; Zapata. All. Juric.

?A disposizione: Gemello, Popa, Zima, Radonjic, Pellegri, Tameze, Gineitis, Linetty, Seck, Pellegri, Sazonov, Vojvoda.

Squalificati: nessuno. Indisponibili: Seck, Sanabria, Djidji.

GENOA (4-3-2-1): Martinez; Sabelli, Bani, Dragusin, Vasquez; Strootman, Badelj, Frendrup; Malinovskyi, Gudmundsson; Retegui. All. Gilardino.

A disposizione: Leali, Sommariva, Biraschi, De Winter, Jagiello, Puscas, Hefti, Martin, Ekuban, Fini, Thorsby.

Squalificati: nessuno. Indisponibili: Messias, Matturro, Vogliacco.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino-Genoa: con un Buongiorno in più e Zapata titolare, alla ricerca della prima vittoria in campionato

TorinoToday è in caricamento