Calcio

Juventus Next Gen, sconfitta pirotecnica. Il Rimini trionfa 4-3 allo scadere

Ancora fermi in classifica i ragazzi di Brambilla

Ha davvero del clamoroso quello che è accaduto nell'anticipo della seconda giornata di Serie C tra Rimini e Juventus Next Gen. Dopo una partita che definire pirotecnica è poco sono i padroni di casa a trionfare col punteggio di 4-3. La gara si mostra subito frizzante, con i bianconeri che vanno avanti dopo 60 secondi di gioco grazie alla rete di Comenencia, che trova la sua prima gioia con la squadra nel giorno dell'esordio. Al terzo minuto il Rimini pareggia e il match si assesta per un po', fino a quando alla mezz'ora la Juve trova il nuovo vantaggio con Cerri; 1-2 è il punteggio col quale si conclude il primo tempo. A inizio ripresa è nuovamente il Rimini a riprendere il risultato, al minuto 68 arriva il nuovo vantaggio dei ragazzi di Brambilla con Turicchia. La partita è tutt'altro che conclusa poiché i padroni di casa pareggiano dopo appena 2 minuti di gioco, fissando lo score sul 3-3. I biancorossi trovano anche il guizzo finale all'86': la marcatura si rivela decisiva ai fini del risultato. La Juventus Next Gen fa così ritorno a casa rimanendo ancora a secco di punti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus Next Gen, sconfitta pirotecnica. Il Rimini trionfa 4-3 allo scadere
TorinoToday è in caricamento