rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Calcio

Promozione, come cambia il girone C: la certezza adesso è il Csf Carmagnola

E' il Csf Carmagnola la nuova regina del girone. Resiste in terza posizione il Cavour. Come cambia la classifica dopo il posticipo di ieri sera tra Carignano e Villarbasse

In pochi si aspettavano un cambio della guardia nel girone C, in particolare dopo aver ammirato la super partenza del Pancaliericastagnole tra campionato e coppa. Eppure il Csf Carmagnola ha saputo aspettare il suo momento e, nel giorno dello scontro diretto, guadagnarsi la vetta del torneo. Un risultato non isolato, quindi. Il cambio al vertice aumenta ancora di più lo spettacolo nel terzo girone della Promozione piemontese, che si appresta ad un duello tra le due compagini fino all'ultima giornata. Un duello a cui vorrebbe partecipare anche il Cavour. I giallorossi sono sono terzi a tre punti dal Carmagnola e resistono a +2 sul Busca. Nelle top five troviamo lo Scarnafigi che, nonostante sia a pari punti con la Cheraschese, resiste in quinta posizione. 

Dalla sesta all'undicesima posizione regna molto equilibrio. Dalla già citata Cheraschese al Villafranca passando per il Pedona e il Sommariva. Quattro squadre in due punti. Più staccato il Bsr Grugliasco e l'Azzurra Cn. I biancorossi con la vittoria contro il Nichelino Hesperia sono riusciti a staccarsi dalle zone pericolose della classifica, mentre l'Azzurra mantiene un solo punti di distacco dal Villarbasse. Gli orange che arrivano dal pari contro il Carignano nel posticipo di ieri, lunedì 1° novembre, hanno tutte le carte in tavola per salvarsi. Proprio come Montatese ed Infernotto. Discorso più difficile, visti i soli due punti raccolti fin qui, per Nichelino Hesperia e Carignano, penultima ed ultima del campionato. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promozione, come cambia il girone C: la certezza adesso è il Csf Carmagnola

TorinoToday è in caricamento