rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Calcio Vallette / Corso Gaetano Scirea, 50

Juventus-Napoli nuovamente a rischio rinvio causa covid: preoccupano i positivi tra i partenopei

Sono due i giocatori: Lozano e Osimhen

Ci risiamo. A distanza di un anno e tre mesi - al momento in cui dovrebbero scendere in campo - potrebbe ripetersi lo stesso scenario per la partita tra la Juventus e il Napoli. 

Nell'ottobre 2020, infatti, la sfida saltò, salvo poi essere giocata ad aprile di quest'anno, con vittoria bianconera grazie alle reti di Cristiano Ronaldo al 13', raddoppio di Dybala al 73' e Insigne su rigore al 90' e che bissava la vittoria in Supercoppa Italiana, questa volta per 2-0. 

Anche questa volta c'è il covid di mezzo: sia per i positivi tra la componente squadra partenopea e sia per i giocatori che, essendo all'estero per le vacanze natalizie, dovranno sottostare alla quarantena obbligatoria, oltre che ai tamponi, per evitare potenziali contagi.

Al momento i positivi sono due: Hirving Lozano e Victor Osimhen, la cui positività è emersa nella mattinata di giovedì 30 dicembre 2021, mentre l'attaccante è ancora in Nigeria. Per lui è la seconda positività al Covid in un anno. 

Lorenzo Insigne e Fabian Ruiz sono invece tornati negativi e quindi potranno essere a disposizione di Spalletti per la sfida dello Stadium.  

E il 6 gennaio 2022, giorno in cui si disputerà la prima giornata del girone di ritorno della Serie A 2021-2022, l'Asl di Napoli potrebbe bloccare il viaggio della squadra di Spalletti. In questo caso, l'iter sarebbe potenzialmente lo stesso dell'anno scorso: Juve che si presenta assieme all'arbitro che, dopo 45 minuti dichiarerà l'impossibilità di giocare la gara causa assenza dei partenopei, iter giudiziario che, visti i precedenti, dovrebbe essere meno lungo rispetto all'anno scorso. Ma con lo stesso risultato finale: gara riprogrammata in altra data. 

Antonio D'Amore, direttore dell'Asl Napoli 2, nei giorni scorsi ai media ha dichiarato: "La situazione è da monitorare, soprattutto dopo l'aumento dei casi legati alla variante Omicron". 

La situazione sarà molto più chiara nei prossimi giorni: se dovessero ulteriormente aumentare i casi, il rinvio sarebbe automatico.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Napoli nuovamente a rischio rinvio causa covid: preoccupano i positivi tra i partenopei

TorinoToday è in caricamento