rotate-mobile
Calcio

Eccellenza, Armando spegne i sogni del Chisola: il Cuneo ora è secondo

I vinovesi dicono di fatto addio al sogno Serie D, i ragazzi di Magliano ci proveranno fino alla fine

Il Chisola ci aveva sperato, nonostante i numerosi infortuni, nonostante tutto il resto. Essere una volta primi in classifica, poi secondi, poi nuovamente primi dava quotidianamente energie e motivazioni ai ragazzi di Marcello Meloni. Ci ha pensato Paolo Armando a spegnere (forse) i sogni di gloria della squadra torinese: al 20' del secondo tempo della gara di ieri, domenica 24 aprile, il giocatore grigiorosso si è reso protagonista del gol che ha deciso la gara, e forse il campionato. Perché il Pinerolo, vincente ad Alba contro l'Albese, è scappato a +7 dal Chisola e ha mantenuto i cinque punti di vantaggio sullo stesso Cuneo. Pinerolo che riposerà la prossima, mentre il Cuneo quella successiva, quando le giornate che mancano, ad oggi, sono tre (il Chisola le giocherà tutte da qui alla fine, ndr). In questo momento i vinovesi, per distacco e forze mentali, sembrano quelli messi peggio e tagliati fuori. Il Cuneo ha qualche occasione in più, specie se si tiene presente la ventata di entusiasmo che ha portato questa vittoria. Era uno spareggio e i ragazzi di Magliano lo hanno vinto con merito. Alla compagine di Meloni ora il compito di arrivare più in alto possibile, tenendo presente che ci sono ancora i playoff che potrebbero dare ulteriori soddisfazioni ad una stagione di per sé molto positiva. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, Armando spegne i sogni del Chisola: il Cuneo ora è secondo

TorinoToday è in caricamento