Lunedì, 25 Ottobre 2021
Calcio

Eccellenza, al Borgaro bastano 30 minuti: Pro Eureka battuta 3-2

Gialloblù sul 3-0 dopo 27 minuti, poi la reazione della Pro Eureka

Bastano i primi 27 minuti di gara al Borgaro per vincere all'esordio in campionato contro la Pro Eureka. Non era una partita scontata, non solo perché gli ospiti avevano una gara in più nelle gambe, ma soprattutto per la qualità mostrata nelle sfide precedenti, che hanno dato l'idea di una Pro maturata e pronta per il salto di qualità in questa stagione. Eppure dopo 27 minuti la partita era già virtualmente chiusa. Il Borgaro è una macchina da gol, che si diverte e diverte: Sarao, Mosca e Orofino calano il tris in neanche mezz'ora. Il primo la sblocca all'11, mentre Sarao al 13'. Un quarto d'ora più tardi Orofino cala il tris. La reazione degli ospiti arriva, seppur più tardi. Tre gol in 27 minuti metterebbero ko chiunque, ma i ragazzi di Tosoni riescono a trovare la forza per riaprirla con Pititto al 36'. 

Nella ripresa la gara non cambia. La Pro si getta in avanti alla caccia del gol, mentre il Borgaro aspetta e cerca di far male in contropiede. Al 24' Zunino lascia i suoi in dieci e gli ospiti sentono che c'è la possibilità di fare il colpaccio, anche se il gol del 3-2 arriva troppo tardi: al 48' Bandirola riapre definitivamente la gara, ma ormai il tempo è scaduto. Per il Borgaro sono tre punti importanti, per la Pro si tratta di un mezzo passo falso. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, al Borgaro bastano 30 minuti: Pro Eureka battuta 3-2

TorinoToday è in caricamento