Calcio

Eccellenza, l'Acqui riparte da Merlo: salutano Manno, Massaro e Camussi

Tra conferme e addii, i bianchi programmano la prossima stagione

Dopo una stagione positiva, l'Acqui inizia a programmare la stagione 2022/23. I bianchi disputeranno nuovamente il campionato di Eccellenza, con l'obiettivo di migliorare il piazzamento dello scorso anno. In panchina confermatissimo Arturo Merlo, bandiera e colonna storica della società alessandrina. "Mister Merlo reduce da una stagione che è valsa il 6° posto finale nel campionato di Eccellenza e che per lunghi tratti ha fatto sognare i tifosi dei bianchi, è già al lavoro per alzare ulteriormente l'asticella! Insieme a lui confermato il preparatore atletico Valerio Cirelli", si legge sui social.

Non solo conferme. Il nuovo corso dell'Acqui ripartirà senza il suo capitano, Andrea Manno. Dopo 15 stagioni, 422 presenze e 37 gol, la bandiera decide di fare un passo indietro. "Anche nei dilettanti ci sono storie d' amore eterno, di bandiere, di uomini che hanno la maglia bianca tatuata sulla pelle, quando si pensa agli ultimi 20 anni dei bianchi non si può non pensare ad Andrea Manno. Un campionato d'eccellenza vinto, una coppa piemonte, sei partecipazioni ai playoff. Partito ragazzo con questa maglia, diventato uomo e capitano, Manno ha contribuito non solo ai successi sul campo ma anche alla crescita di tanti ragazzi nel suo ruolo di Direttore del Settore Agonistico".

Insieme a lui, l'Acqui ha comunicato che "nell'ottica di ringiovanimento della rosa della nostra prima squadra ha deciso di non rinnovare l'accordo per la stagione 2022/2023 con l'attaccante Andrea Massaro ed il difensore Andrea Camussi. Ad entrambi gli atleti, che nel corso degli anni hanno difeso con onore la gloriosa maglia dei Bianchi vanno i nostri più sentiti ringraziamenti ed un caloroso augurio per il proseguo della loro carriera".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, l'Acqui riparte da Merlo: salutano Manno, Massaro e Camussi
TorinoToday è in caricamento