Calcio

Eccellenza, il Chisola ferma il Rivoli: il big match del girone B termina 1-1

Termina in pareggio Chisola-Rivoli: a Menon risponde Bellino, che sigla il classico dei gol dell'ex

Il big match della prima giornata tra Chisola e Rivoli termina 1-1. Una partita giocata molto bene dai padroni di casa, che sono riusciti a togliersi le ruggini dei giorni scorsi, e rimettersi il miglior abito possibile per l'occasione. Una partita giocata ad alti ritmi, come ha confermato poi lo stesso tecnico Marcello Meloni, che ha permesso al Chisola di gestire la gara per larga parte del tempo e di difendersi quando la partita lo ha chiesto. A rovinare i piani dei vinovesi è stato Bellino, autore del più classico dei gol dell'ex. 

Meloni sceglie il classico 4-4-2, mentre Nisticò un 3-5-2  che copre bene gli spazi. Lo spartito della gara è unico: il Chisola, specie nel primo tempo, è padrone del campo. Crea occasioni e sfiora più volte la via della rete. Rete che arriva nel secondo tempo, quando Menon la sblocca al 14' con un diagonale preciso di destro. La reazione del Rivoli non si fa attendere: Bellino di testa batte Marcaccini dopo soli due minuti, rimettendo il risultato subito in parità. 

L'analisi di Marcello Meloni, tecnico del Chisola. "Direi che è andata bene. Siamo andati bene in fase difensiva, ma anche nelle ripartenze. Abbiamo controllato molto bene la gara, mostrando miglioramenti rispetto l'ultima partita. L'unico rammarico è aver preso un gol evitabile dopo pochi minuti dall'1-0. Ai punti avremmo vinto noi, ma va bene così. Se sono fiducioso per il futuro? Lo sono sempre. Il problema è stato non avere avuto nella prima fase della preparazione 6 giocatori: un classico problema di numeri. Il Rivoli? E' una rosa importante da gestire, chiaramente hanno avuto meno ritmo di noi. I nomi parlano da sé".

L'analisi di Fabiò Nisticò, tecnico del Rivoli. "Che partita è stata? Sicuramente un partita dove non meritavamo di vincere. Loro hanno giocato meglio di noi. Nel secondo tempo sono un po' calati, poi non hanno approfittato delle occasioni del primo tempo: nell'economia giusto il pareggio, ma se doveva vincere una squadra, quella era il Chisola. Devo essere sincero, mi aspettavo questo calo fisico. Dobbiamo subito recuperare i fuori quota che non sono ancora stati inseriti per diversi motivi e, soprattutto, dobbiamo trovare l'amalgama presto. Anche se portare punti da Vinovo non è facile". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eccellenza, il Chisola ferma il Rivoli: il big match del girone B termina 1-1

TorinoToday è in caricamento