rotate-mobile
Sabato, 28 Maggio 2022
Calcio

Coppa Italia, Juventus-Sassuolo 2-1: Dybala e un'autorete regalano ai bianconeri la semifinale con la Fiorentina

Gli highlits della sfida dello Stadium

La Juventus batte di "corto muso" il Sassuolo 2-1 nella gara che si è giocata questa sera allo Stadium e valida per i quarti di finale di Coppa Italia. A decidere sono le reti di Dybala al 3' e all'89 grazie all'autorete di Tressoldi su tiro di Vlahovic.  

Sintesi primo tempo

Allegri decide di gettare nella mischia dal primo minuto Dusan Vlahovic, in un 4-2-3-1 che vede pochi cambi rispetto all'undici di domenica scorsa: Perin in porta; difesa a quattro con De Sciglio, Bonucci, De Ligt e Alex Sandro; in mezzo la coppia composta da Zakaria e Arthur; tre trequartisti ovvero Cuadrado, Dybala e McKennie; unica punta l'ex viola Vlahovic.

Passano tre giri di lancette e la Juve passa con Dybala: Alex Sandro come una furia, da sinistra, arriva sul fondo e mette una palla dietro per McKennie. Il tiro dello statunitense viene deviato da Ruan Tressoldi e la sfera si impenna e arriva a Dybala che supera Pegolo da pochi passi.

Il Sassuolo reagisce e per ben due volte impensierisce Perin con Berardi. Al 24' arriva il pareggio con Traoré: dopo un uno-due con Scamacca, entra in area, si sposta il pallone sul destro e con un tiro a giro supera Perin, con la palla che si insacca all'incrocio dei pali.

Alex Sandro ha la palla del 2-1 al 42' ma Pegolo, in qualche modo, smanaccia. 

Cronaca secondo tempo

La Juve vuole evitare i supplementari e al 50' con De Ligt sfiora il gol, ma la palla messa in mezzo dal difensore olandese, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, non viene sfruttata da nessuno.

Al 61' doppia sostituzione per la Juventus: escono De Sciglio e Zakaria, al loro posto Morata e Locatelli. Al 70' terza sostituzione: esce Arthur, entra Adrien Rabiot.

I bianconeri ci provano ma trovano sempre Pegolo a negare la gioia del gol. 

Ma all'89' ecco l'autogol di Ruan Tressoldi: Dybala per Vlahovic. L'ex viola va via a Muldur e calcia. E grazie a Tressoldi trova il vantaggio. 

Al 90' esce fra gli applausi proprio Vlahovi? per lasciare spazio a Kaio Jorge Pinto. È l'ultima emozione dell'incontro: e ora sarà Fiorentina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppa Italia, Juventus-Sassuolo 2-1: Dybala e un'autorete regalano ai bianconeri la semifinale con la Fiorentina

TorinoToday è in caricamento