Giovedì, 18 Luglio 2024
Calcio Vallette / Corso Gaetano Scirea, 50

Juventus-Spezia 1-0: Ennesima vittoria di "corto muso". Decisiva una rete di Morata nel primo tempo

Gli highlist della sfida dello Stadium

Ennesima vittoria di "corto muso" per la Juventus, che batte lo Spezia allo Stadium per 1-0: decisiva la rete nel primo tempo di Morata.

Sintesi primo tempo

Allegri, come sempre, fa pretattica. A tal punto che Vlahovic è titolare nell'attacco bianconero. La formazione, al netto dell'attaccante serbo, vede Szczesny in porta; difesa a quattro composta da Danilo, De Ligt, Rugani e Pellegrini; in mezzo Locatelli, Arthur e Rabiot; Cuadrado a supporto di Vlahovic e Morata.

Dopo due azioni di Morata e Cuadrado, la Juve passa con l'attaccante spagnolo al minuto 21: lo Spezia pasticcia nella costruzione del gioco, con Provedel che viene derubato della palla da Rugani. Palla lunga per Vlahovic che serve Locatelli. Il centrocampista ex Sassuolo passa a Morata che non ha problemi a superare l'estremo bianconero ligure: 1-0.

Nel primo tempo non c'è altro da segnalare in una gara pressochè completamente in controllo dei padroni di casa.

Cronaca secondo tempo

Nella ripresa lo Spezia si fa finalmente vedere dopo un primo tempo piuttosto anonimo. Al 51' Ferrer mette in mezzo per Gyasi ma il suo colpo di testa viene parato facilmente da Szczesny.

Al 63' il primo cambio fra i bianconeri: Allegri inserisce Bernardeschi, al rientro dopo l'infortunio, ed esce Pellegrini. Una mossa che porta ad una correzione tattica, con Cuadrado che arretra dietro al posto di Pellegrini e Danilo diventa esterno sinistro.

Lo Spezia torna a far paura a Szczesny: il numero uno polacco chiude su Agudelo, evitando la capitolazione. 

Altro cambio per la Juventus, che all'85 toglie Vlahovic per dare qualche minuto allo Stadium a Kean: il serbo esce fra gli applausi anche se non ha segnato. 

La Juventus arretra troppo ed è molto imprecisa sia in fase di interdizione sia in fase di contenimento dell'azione offensiva degli spezzini: per fortuna dei bianconeri, però, i liguri non riescono ad essere feroci negli ultimi venti metri. 

All'88 Cuadrado, che riceve da Morata, arriva al limite e prova la conclusione in porta ma finisce alta.  

Agudelo, al 92', sciupa la palla del potenziale pareggio. E la gara finisce. qui. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus-Spezia 1-0: Ennesima vittoria di "corto muso". Decisiva una rete di Morata nel primo tempo
TorinoToday è in caricamento