Calcio

Atalanta-Juventus 1-1: Danilo all'ultimo respiro regala un punto d'oro ai bianconeri

Gli highlits della sfida del Gewiss Stadium

Nel posticipo della 25esima giornata di Serie A 2021-22 tra Atalanta e Juventus finise 1-1: gol di Malinovski al 75' e pareggio di Danilo al 92'.

Sintesi primo tempo

Allegri decide di andare con l'attacco pesante, composto da Dybala, Vlahovic e Morata. In porta Szczesny; difesa a quattro con Danilo, Bonucci, De Ligt e De Sciglio; e centrocampo a tre con McKennie (al posto di Zakaria), Locatelli e Rabiot. Panchina per Cuadrado.

La Juve nel primo quarto d'ora è assoluta padrona del campo. Vlahovic al 3' e al 12' impensierisce Sportiello, che prima devia in corner e poi vede uscire la palla del serbo, ben servito da McKennie.  

Poi è Dybala, al 15', con un mancino a giro che sfiora l'incrocio.

Al 25', prima conclusione dell'Atalanta con Djimsiti che fa sponda, di testa, per l'accorrente De Roon, ma il suo tentativo finisce sopra la traversa. 

Alla mezz'ora proteste orobiche per una uscita di Szczesny che in uscita entra in contatto con Koopmeiners. Gli atalantini vorrebbero il rosso: si prosegue. 

Al 38' giallo pesante per Danilo, in ritardo su Boga: era diffidato, salterà il derby col Torino di venerdì.

Al 45' la grande occasione per l'Atalanta ma De Ligt, di testa, devia il tiro ravvicinato di Boga e salva i bianconeri. 

Cronaca secondo tempo

Anche nella ripresa è assolo Juventus. Prima con Morata che dopo triangolazione con McKennie tira di prima intenzione ma la palla finisce sopra la traversa. 

Poi tocca a Dybala, che al 50' ci prova dal limite: il suo tiro a giro finisce alto. Infine Vlahovic che al 53' calcia al volo e trova la risposta di Sportiello.

Dal 67' in poi esce l'Atalanta che con Koopmeiners, su tiro sbagliato di Boga, sfiora il vantaggio. Tre minuti dopo, Djimsiti sfiora l'autogol sugli sviluppi di un corner.

Dopo 381 minuti, finisce l'imbattibilità di Szczesny: bomba di Malinovski su punizione, palla che prende un effetto davvero particolare. Nulla può l'estremo difensore polacco: Atalanta in vantaggio. 

Allegri cambia e inserisce Cuadrado al posto di Bonucci , al 78', per dare più spinta offensiva ai suoi. Tutto per tutto per la Juve all'80, quando entra Kean al posto di McKennie: e ora si schiera con un 4-2-3-1. 

All'83 Hateboer coglie una traversa a pochi centimetri dalla porta dopo l'ennesima invenzione di Malinovski. 

All'85 fuori Morata e Rabiot: al loro posto Arthur e Aké. 

Al 92' è Danilo che trova un insperato pareggio con un colpo di testa sugli sviluppi di un corner. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atalanta-Juventus 1-1: Danilo all'ultimo respiro regala un punto d'oro ai bianconeri
TorinoToday è in caricamento