Venerdì, 17 Settembre 2021
Sport

Cagliari-Torino 4-3 | Decide Conti: Toro ko nell'Arenas

Il match viene sbloccato da Sau su rigore. Segnano poi Cerci, Stevanovic, Conti, Pinilla e Bianchi. Ancora di Conti il gol vittoria. Espulsi Diop e Ogbonna

Il Torino perde per 4 a 3 contro il Cagliari nella 26^ giornata di Serie A. Il primo tempo, in un vuoto 'Is Arenas', è divertante. A sbloccare il match ci pensa Marco Sau che segna il suo primo gol su rigore.  Per il resto partita su ritmi bassi col Cagliari a gestire maggiormente la sfera e il Toro più guardingo nonostante il 4-2-4 di Ventura, pericoloso solo con Glik di testa sugli sviluppi di un corner. Alessio Cerci e Alen Stevanovic pareggiano e ribaltano il risultato ad inizio secondo tempo.

Ci pensa poi Daniele Conti a firmare il pari per i sardi. Nel finale succede di tutto. Pinilla firma il 3 a 2 vincente per il Cagliari. Bianchi pareggia e ancora Conti, al 95', fa gioire i sardi. Torino ko e in 9 con Ogbonna e Diop espulsi.

IL MATCH - Nel Cagliari in campo dal 1' Ekdal al posto di Dessena, confermata la coppia d'attacco Sau-Ibarbo con Thiago Ribeiro che parte dalla panchina. Consueto 4-2-4 sull'altro fronte per Ventura che schiera Vives in mediana al posto di Brighi e Stevanovic in attacco con Birsa che parte dalla panca. Peruzzo dà avvio al match in un clima surreale stante l'assenza di tifosi sugli spalti. E' il Toro a fare la partita con i sardi guardinghi e pronti ad innescare la velocità di Sau e Ibarbo in contropiede.

Al 10' stacco di Glik da centro area, sul suo tentativo di colpo di testa ci mette una pezza in qualche modo Ibarbo anticipandolo con la spalla. Al 15' bella azione personale di Cossu che rientra dalla sinistra caricando un rasoterra di destro indirizzato verso il primo palo. Palla fuori di un soffio con Gillet che sembrava ben posizionato in ogni caso. Ci prova Vives dalla lunga distanza, blocca Agazzi senza problemi. In precedenza contatto in area tra Avelaar e Ogbonna col granata che finisce a terra ma Peruzzo lascia correre.

Il Cagliari è più propositivo e pressante, ma il match non ha ancora trovato un padrone vero e proprio, col Torino che non vuole farsi schiacciare dietro. Al 34' Cossu dalla destra batte una buona punizione per Rossettini che non arriva per un soffio sul pallone, liberissimo davanti a Gillet. Al 36' sciagurato intervento di Ogbonna su Sau che termina a terra in area. Rigore per il Cagliari. Batte Sau e segna l'uno a zero per i sardi.

Al 38' angolo dalla sinistra per il Toro, Bianchi non trova la deviazione vincente e alla fine, con qualche brivido, la difesa rossoblu allontana. Prima della fine del primo tempo palla in mezzo pericolosa, stacca Glik ma Pisano sulla linea salva tutto, poi Ogbonna rovina addoso a Ibarbo e Peruzzo concede la punizione al Cagliari.

Si riparte a Quatu Sant'Elena e il Toro già segna: cross dalla sinistra di Darmian, la difesa rossoblu respinge malamente e da appena dentro l'area Cerci esplode un diagonale mancino che si insacca nella porta difesa da Agazzi. 1-1 e match riaperto subito dai granata. Poco dopo, al 9', Stevanovic raddoppia: Darmian mette in mezzo dalla destra, smanaccia Agazzi sui piedi di Stevanovic che da due passi conclude con violenza siglando il vantaggio granata.

Match ribaltato in 10' da Ventura e i suoi col Cagliari sorpreso dal cambio di ritmo imposto dagli ospiti. Cagliari in bambola. Al 61' Cerci serve Bianchi in area, che riceve e calcia subito di destro. Bravo Agazzi in presa bassa. Ancora Toro. Al 63' Bianchi sfiora di testa sugli sviluppi del corner, Torino vicino al terzo gol.

Al 71' palla di Conti per Pinilla. L'attaccante del Cagliari stacca benissimo, ma il colpo di testa è debole e diventa facile preda di Gillet. Al 75' pareggia il Cagliari. Grandissimo cross di Cossu per Conti, che solo in mezzo all'area stacca benissimo di testa firma il pari. Al minuto 81 sponda di testa di Pinilla su calcio di punizione battuto da Cossu. Sulla palla si avventa Perico che calcia però alto sopra la traversa.

Al minuto 85 Ogbonna stende Pinilla in area, espulso il difensore granata. Proprio Pinilla, dal dischetto, non sbaglia. 3 a 2 per il Cagliari. Terzo gol in campionato per Pinilla, terzo rigore messo a segno. Ancora una volta Gillet intuisce ma non riesce a parare. Al minuto 88 entra in campo Diop che viene subito espulso.

Torino che finisce in 9. Al 93' Astori ingenuamente stende Bianchi in area, Peruzzo non ha dubbi. Bianchi segna e fa 3 a 3. Al 95' Conti prova il tiro dalla distanza, palla deviata da Glik che non lascia scampo a Gillet. Clamoroso. Finisce 4 a 3.

LE PAGELLE DEL MATCH

TABELLINO CAGLIARI-TORINO 4-3
Cagliari (4-3-1-2)
: Agazzi 5,5; Pisano 6, Rossettini 6, Astori 6, Avelar 5,5 (12' st Perico); Nainngolan 6, Conti 7, Ekdal 6; Cossu 6,5; Ibarbo 6,5 (23' st Pinilla 6,5), Sau 6,5. A disp.: Avramov, Ariaudo, Cabrera, Murru, Casarini, Erikson, Desena, Nenè. All.: Pulga 6,5
Torino (4-2-4): Gillet 6; Darmian 5,5, Glik 6, Ogbonna 5, Masiello 6; Vives 6, Gazzi 6,5; Cerci 7, Barreto 6, Bianchi 5,5, Stevanovic 6,5 (22' st Birsa). A disp.: Coppola, Di Cesare, Rodriguez, D'Ambrosio, Caceres, Brighi, Basha, Menga, Diop. All.: Ventura 6
Arbitro: Peruzzo
Marcatori: 37' Sau, 2' st Cerci, 9' st Stevanovic, 41' st Pinilla su rig., 45' st Bianchi su rig., 30' e 49' st Conti
Ammoniti: Conti, Nainggolan (C), Stevanovic (T)
Espulsi: Ogbonna, Diop (T)

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cagliari-Torino 4-3 | Decide Conti: Toro ko nell'Arenas

TorinoToday è in caricamento