menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tornare a "casa": dopo Bonucci, la Juve è pronta ad accogliere il figliol prodigo Buffon

Tutti i ritorni recenti in casa bianconera

Dopo Leonardo Bonucci e Martin Caceres, la Juventus potrebbe riaprire le porte ad altri ex giocatori desiderosi di tornare in bianconero: si fanno sempre più insistenti le voci di calciomercato che danno per imminente il ritorno alla Juve di Gianluigi Buffon, che farebbe da secondo a Szczesny per un anno prima di entrare nello staf dirigenziale del club. 

Buffon aveva lasciato la Juve alla fine della scorsa stagione: la società aveva già offerto al portiere e capitano un ruolo come dirigente, ma Buffon aveva scelto di proseguire la sua carriera sul campo e, vista l'impossibilità di avere ancora un ruolo da titolare a Torino, si era trasferito alla corte del Paris Saint Germain. Un anno dopo, Buffon ancora non vuole appendere i guantoni al chiodo, e dopo il suo addio a Parigi potrebbe tornare alla Juve come riserva di Szczesny. Ma anche come uomo guida nello spogliatoio, che dopo l'addio di Allegri e Barzagli ha bisogno di leader come lui.

Il precedente di Bonucci e la vicenda Higuain-Sarri

L'anno scorso era stato Bonucci a tornare alla Juve dopo una stagione al Milan. La partenza di Bonucci per Milano era stata accolta malissimo dai tifosi juventini, e un anno dopo ancora molti storcono il naso di fronte al suo ritorno. Tra l'altro, per far tornare Bonucci, e anche per non appesantire troppo il bilancio dopo l'arrivo di Cristiano Ronaldo, la Juve aveva ceduto in prestito al Milan Higuain, mai dimenticato dall'ambiente juventino. E ora, dopo una stagione non esaltante tra i rossoneri e poi al Chelsea di Sarri, il Pipita potrebbe essere un altro cavallo di ritorno in casa bianconera, dove giocherebbe ancora con il suo maestro Maurizio Sarri.

Il ritorno più atteso: Paul Pogba

Ma il ritorno che sarebbe più gradito ai tifosi della Vecchia Signora non è quello di Buffon né quello di Higuain, bensì quello di Paul Pogba. Il centrocampista francese, che tre anni fa era tornato al Manchester United, potrebbe ora rifare a ritroso il viaggio Manchester-Torino. Un'eventualità che era emersa già la scorsa estate, con il compagno di nazionale Matuidi che aveva consigliato al Polpo di "ricordarsi della Juve". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento