Sport

Bologna-Juventus 0-2 | Vidal e Chiellini: un gol per tempo danno 3 punti

La squadra di Conte nel primo tempo passa subito con Vidal. Nella ripresa Chiellini chiude il match

La Juventus vince 2 a 0 contro il Bologna nell'anticipo del venerdì della 15^ giornata di Serie A. I campioni d'Italia, dopo pochi minuti, passano in vantaggio dopo una bella azione finalizzata dal solito Arturo Vidal. Nel finale Giorgio Chiellini chiude il match e certifica i tre punti per la squadra di Antonio Conte. 

LE SCELTE - Nel Bologna nessuna novità con la coppia Kone-Diamanti dietro l'unica punta Bianchi. In mezzo al campo Perez al fianco di Khrin, mentre in difesa Mantovani sostituisce lo squalificato Sorensen. Turn over per Conte che cambia tutto l'attacco affidandosi a Quagliarella e Vucinic. Sugli esterni spazio a Isla e Peluso, mentre in cabina di regia Pogba prende il posto di Pirlo. In difesa Ogbonna rileva Bonucci.


PRIMO TEMPO - Subito Juventus pericolosa in avanti con Isla che mette dentro un pallone interessante su cui nessun compagno arriva. Curci esce e devia a mano aperta con la difesa rossoblu che libera poi l'area di rigore. Al 9' chiusura perfetta di Natali al limite dell'area su un pallone profondo della Juventus che stava mettendo Vucinic in condizione di tirare a tu per tu con Curci. La Juve gioca meglio e poco dopo passa con Vidal.

Un pallone profondo mette Marchisio in condizione di battere a rete superando Curci in uscita, ma non Garics che salva sulla linea. Il Bologna non riesce però a liberare l'area di rigore con la Juve che torna in possesso del pallone. Altro pallone profondo in area questa volta per Vidal che liberissimo controlla a mette alle spalle di Curci. L'assist è di Peluso. Al 17' altro scambio veloce sulla trequarti della Juventus con Quagliarella lanciato verso l'area. L'attaccante calcia a rete trovando la deviazione in angolo di Antonsson in scivolata. Dal corner ci prova Ogbonna con una girata al volo: palla ampiamente a lato.

Al 25' gran punizione di Diamanti dalla distanza con Buffon che deve allungarsi per deviare in calcio d'angolo la palla a pugni chiusi. Al 34' azione palla a terra del Bologna con Bianchi che appoggia indietro per Diamanti: botta potente, ma centrale che Buffon disinnesca in corner. Al 34' Vucinic, strattonato da Kone, colpisce la palla con la mano in area. Per Mazzoleni è tutto regolare, giusto così. Il montenegrino, però, ha subito un colpo e non ce la fa: al suo posto entra Llorente. 

Al 42' Quagliarella avanza palla al piede arrivando fino al limite. Tiro d'esterno sporcato da Antonsson che finisce in angolo. Al 46' Juve vicinissima al raddoppio con un pallone profondo per Vidal che salta Curci, ma si allunga troppo il pallone non riuscendo poi a calciare a rete. Il primo tempo finisce così. 


SECONDO TEMPO - Si riprende con un cambio: Laxalt per Perez. Ci prova subito Quagliarella: palla alta. Ritmi un po' più bassi in avvio di ripresa con nessuna delle due squadre che riescono a prendere il possesso del pallone e imporre il proprio gioco. Al 14' bella iniziativa di Ogbonna che serve Llorente: il navarro si allarga e calcia. Curcia è attento e para. I bianconeri insistono. Al 17' Llorente supera Natali in area a calcia: Curci è bravo a rimanere fermo. Pioli cambia giocatori e modulo: fuori Garci e dentro Cristaldo. Il Bologna diventa più offensivo.

Al 20' Peluso, già ammonito, rischia grosso. Conte se ne accorge e manda in campo Asamoah. 60 secondi dopo il ghanese va in gol ma l'arbitro giustamente annulla per fuorigioco. Ultimo cambio per la Juve al 25': fuori Quagliarella e dentro Tevez. In 30 secondi succede di tutto. Uscita tempestiva di Curci su Llorente fuori dall'area di rigore. Il Bologna riparte veloce col pallone che arriva a Cristaldo. L'attaccante entra in area e calcia in diagonale mandando di poco a lato. Al 30' altro intervento decisivo di Curci. Questa volta il portiere del Bologna chiude bene in anticipo su Tevez lanciato in porta da Vidal. 

Al 33' altra conclusione della Juventus. Marchisio calcia al volo da dentro l'area di rigore trovando ancora Curci a dire di no e deviare in corner. Al 38' grandissimo cross di Diamanti per Morleo che anticipa Isla in area colpendo di testa senza però trovare i pali della porta di Buffon. Al 46' la Juve chiude i giochi. Su calcio d'angolo il difensore bianconero stacca prima di tutti sul primo palo mettendo il pallone alle spalle di Curci che prova il tutto per tutto per evitare la rete. Finisce così: la Juve batte il Bologna 2 a 0. 


>> LE PAGELLE DEL MATCH << 

TABELLINO 
BOLOGNA (3-4-2-1)
: Curci 6,5; Antonsson 6, Natali 6, Mantovani 5,5; Garics 5,5 (20' st Cristaldo 6), Perez 5 (1' st Laxal 6), Khrin 6, Morleo 6; Kone 5,5, Diamanti 6,5; Bianchi 5,5 (44' st Alibec sv). A disposizione: Agliardi, Stojanovic, Radakovic, Crespo, Cech, Pazienza, Della Rocca, Christodoulopoulos, Alibec, Acquafresca. Allenatore: Pioli.
JUVENTUS (3-5-2): Buffon 6,5; Barzagli 6,5, Ogbonna 6,5, Chiellini 6; Isla 5,5, Vidal 7, Pogba 6, Marchisio 6, Peluso 6 (21' st Asamoah 6); Vucinic 5,5 (39' pt Llorente 6,5), Quagliarella 6 (25' st Tevez 6). A disposizione: Storari, Vannucchi, Motta, Bonucci, Lichtsteiner, Caceres, De Ceglie, Padoin. Allenatore: Conte.
Marcatori: Vidal (J), Chiellini (J)
Ammoniti: Mantovani (B), Isla (J), Peluso (J), Chiellini (J), Marchisio (J)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bologna-Juventus 0-2 | Vidal e Chiellini: un gol per tempo danno 3 punti

TorinoToday è in caricamento