menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Auxilium Cus Torino, il cuore non basta: Reggio Emilia trionfa 96-72

Parte in salita il campionato dei gialloblu, sconfitti nettamente da una squadra più talentuosa e collaudata. Bellissima comunque la risposta del pubblico di Torino, in estasi per il ritorno in serie A dopo 22 lunghi anni

Esordio amaro, sconfitta netta ma festa grande. Potrebbe sembrare un paradosso, ma non è così. In un PalaRuffini vestito a festa per l'importante serata, l'Auxilium Cus Torino festeggia il ritorno in Serie A dopo 22 anni disputando il "Monday Night" contro la Grissin Bon Reggio Emilia, squadra vice campione d'Italia. Gli ospiti si impongono per 96-72, i ragazzi di coach Bechi escono tra gli applausi del pubblico soddisfatto per l'impegno dimostrato in campo.

Dopo i primi minuti di sostanziale equilibrio, viene fuori lo smisurato talento e la grande coesione dei Reggio Emilia, che con Pietro Aradori sugli scudi chiudono il primo quarto sul punteggio di 15-20. Il secondo periodo, conclusosi con il parziale di 13-24, è ancora più difficile per i gialloblu, imprecisi sotto canestro ma tenuti in partita dall'esperienza di Stefano Mancinelli, un abituè della massima serie.

L'intervallo fa bene ai torinesi che tornano in campo con coraggio ed un piglio decisamente diverso: Ebi Ndudi e Mancinelli mettono dentro un paio di canestri di fila, la curva "Dido Guerrieri" si infamma per un terzo quarto decisamente positivo (26-22). Nel finale però l'esperienza ed il gioco di squadra dei reggiani si fanno sentire, l'Auxilium accusa il passaggio a vuoto ed è costretta ad arrendersi. Il match termina quindi 72-96, un risultato che non scalfisce minimamente il legame tra pubblico e i giocatori che escono dal campo tra gli applausi.

In conferenza stampa, coach Bechi analizza così la gara: "Dobbiamo lavorare con umiltà. Questa sconfitta ci servirà da lezione e ci aiuterà ad entrare in ottica Serie A, puntiamo alla salvezza". Soddisfatto anche di Reggio Emilia, Menetti: "Voglio fare i complimenti alla società torinese. Sono soddisfatto, siamo calati nel terzo quarto dove abbiamo difeso male. Abbiamo preparato la partita pensando a limitare le ripartenze di Torino".

                                                   auxilium3-2

MANITAL TORINO – GRISSIN BON REGGIO EMILIA 72-96 (parziali 15-20, 13-24, 26-22, 18-30)

Torino:
Ivanov 10, Giachetti 5, Mancinelli 16, Rosselli 2, Fantoni, Robinson 10, Mascolo ne, Dawkins 2, Miller 9, Ebi 18; all. Bechi

Reggio Emilia:
Aradori 20, Polonara 19, Lavrinovic 11, Della Valle 17, De Nicolao, Pechacek 4, Veremeenko 8, Kaukenas 15, Silins, Gentile 2; all. Menetti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento