Sport

Al via le Paralimpiadi a Londra: impegnati otto atleti piemontesi

Ci saranno anche otto atleti piemontesi alle Paralimpiadi di Londra 2012. Il governatore Roberto Cota e l'assessore regionale allo sport hanno rivolto loro un affettuoso in bocca al lupo

Finte le Olimpiadi, tocca agli atleti delle Paralimpiadi andare a Londra. Tra gli italiani presenti alla kermesse inglese ci saranno anche otto piemontesi. Il governatore Roberto Cota e l'assessore regionale allo sport hanno rivolto loro un "affettuoso in bocca al lupo" per le gare in cui gareggeranno.

Gli otto atleti sono Silvia De Maria per il canottaggio, Elisabetta Mijno e Mariangela Perna per il tiro con l'arco, Francesca Fenocchio per l'handbike, Andrea Macrì per la scherma in carrozzina, Paolo Viganò per il ciclismo e Salvatore Caci e Michela Brunelli per il tennis tavolo.

"Sono atleti straordinari e coraggiosi - hanno aggiunto i due esponenti della Regione Piemonte - che seguiremo con passione, in attesa di poterli incontrare e festeggiare in Regione, a fine settembre, insieme agli altri atleti piemontesi che hanno preso parte alle Olimpiadi appena concluse".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via le Paralimpiadi a Londra: impegnati otto atleti piemontesi

TorinoToday è in caricamento