Sport

Atalanta-Juventus, scontri tra tifosi. Conte va a calmare gli ultras

La polizia ha sparato i lacrimogeni e dopo pochi minuti il convoglio dei tifosi juventini è ripartito alla volta dello stadio

Il convoglio dei pullman dei tifosi juventini (una decina), è stato preso d'assalto dai tifosi dell'Atalanta a circa un chilometro dallo stadio dove questa sera si gioca Atalanta-Juventus. I tifosi nerazzurri hanno lanciato una grossa bomba carta per cui i rivali bianconeri sono scesi dai pullman per affrontarli. La polizia ha sparato i lacrimogeni e dopo pochi minuti il convoglio dei tifosi juventini è ripartito alla volta dello stadio, mentre le forze dell'ordine presidiano ancora la zona.

Gli scontri sono continuati anche fuori dallo stadio. Prima di entrare nei varchi, gli juventini sono stati affrontati dai tifosi nerazzurri. Le forze dell' ordine hanno fatto da cuscinetto, impedendo che la situazione degenerasse. Il clima resta di alta tensione: molti petardi sono scoppiati vicino alla polizia, che ha risposto con lanci di lacrimogeni. Fumogeni anche dentro lo stadio. E' Antonio Conte poi a calmare i suoi tifosi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atalanta-Juventus, scontri tra tifosi. Conte va a calmare gli ultras

TorinoToday è in caricamento