Lunedì, 18 Ottobre 2021
Sport

Juventus, Allegri: "Con l'Atalanta dobbiamo portare a casa tre punti"

Il tecnico: "Quella con la Roma sarà certamente una partita di grande fascino, ma non sarà decisiva"

Massimiliano Allegri lancia la Juve alla vigilia della trasferta di Bergamo, che anticipa l'impegno europeo e la supersfida con i giallorossi: "Con l'Atalanta dobbiamo portare a casa tre punti che sono fondamentali per affrontare prima l'Atletico Madrid e poi la Roma. In questo inizio di stagione, la squadra mi è piaciuta in tutte le uscite - sottolinea il tecnico bianconero - ma è in grado di migliorare. Ognuno deve essere capace di mettersi in discussione. E non mi piace il termine turn-over. Tutti devono sentirsi titolari".

"Quella con la Roma sarà certamente una partita di grande fascino, ma non sarà decisiva, il campionato è lungo. Per ora pensiamo all'Atalanta, poi all'Atletico. Da giovedì penseremo alla Roma". Contro l'Atalanta, nella Juventus Pogba e Tevez dal primo minuto, probabile impiego di Morata al posto di Llorente.

Ad Allegri piace "molto di più vincere che non dare spettacolo": in questi termini l'allenatore della Juventus ha risposto a chi gli chiedeva se la sua Juventus potrebbe giocare un giorno con tutti i suoi uomini-gol in campo. "Non si fa più spettacolo se si mettono in campo più punte - ha risposto e io non sono amante dello spettacolo. A me interessa vincere, e per riuscirci c'è bisogno che la squadra abbia i suoi equilibri. Questa Juventus è una buona squadra, ma può migliorare soprattutto sotto il profilo tecnico. Dobbiamo fare meglio negli ultimi venti metri, dobbiamo essere più concentrato quando si tratta di chiudere l'azione. È importante se puntiamo a vincere lo scudetto e a migliorare in Champions".

Allegri ha convocato 21 giocatori per la gara in programma domani sul campo dell'Atalanta. Nell'elenco non figura Romulo, alla prese negli ultimi giorni con un dolore alla regione inguinale destra. Nei prossimi giorni, rende noto il club, l'esterno sarà sottoposto ad accertamenti. I convocati: Buffon, Chiellini, Ogbonna, Pogba, Pepe, Marchisio, Morata, Tevez, Coman, Giovinco, Llorente, Bonucci, Padoin, Asamoah, Vidal, Lichtsteiner, Storari, Evra, Rubinho, Pereyra e Mattiello.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, Allegri: "Con l'Atalanta dobbiamo portare a casa tre punti"

TorinoToday è in caricamento