menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Atalanta-Juventus 0-3 | Doppio Tevez e Morata: la Signora surclassa la Dea

La partita dell'Atleti Azzurri d'Italia viene sbloccata da Tevez dopo 35 minuti. Nella ripresa Buffon para un rigore a Denis e nel contropiede che ne segue Tevez raddoppia. Nel finale gioia per Morata. Espulso Colantuono

La Juventus vince 3 a 0 contro l'Atalanta, nella 5^ giornata di Serie A. Nel primo tempo, molto equilibrato, il guizzo di Carlos Tevez rompe la parità. Nella ripresa Gianluigi Buffon para un rigore a German Denis e nel contropiede che ne segue Tevez raddoppia. Nel finale c'è spazio per la prima gioia juventina per Alvaro Morata. 

LE SCELTE - Allegri schiera l'ormai classico 3-5-2: Buffon in porta, difesa obbligata con Ogbonna, Bonucci e Chiellini. A centrocampo, da destra a sinistra, ci saranno Lichsteiner, Vidal, Marchisio in cabina di regia, Pogba ed Evra, mentre in attacco viene rimandata la prima da titolare di Morata. In coppia con Tevez c'è, infatti, Llorente.

PRIMO TEMPO - Subito molto aggressiva la Juve che attacca con Tevez. Risponde l'Atalanta con Baselli: tiro del centrocapista al 2', palla fuori di poco. Insiste la squadra di casa. Allegri striglia i suoi chiedendo maggiore attenzione in fase di non possesso. Grande ritmo da parte di tutte e due le squadre in quest'avvio. Colantuono è chiaro: Boakye starà attaccato a Marchisio per tutta la partita. Al 9' bellissima giocata di Tevez che porta a spasso Biava e tira: palla fuori di poco. 

Juve pericolosa al 16'. Sul cross dalla sinistra di Evra, Llorente svetta più in alto di tutti facendo la torre per l'accorrente Pogba il quale, sfruttando le sue lunghe leve, riesce in qualche modo a servire Tevez all'altezza del dischetto del rigore. L'argentino si libera in un fazzoletto e prova la conclusione, murata dalla difesa orobica. Al 24' Denis imbecca Estigarribia: il paraguaiano allarga troppo la mira. Risponde Tevez al 26': ben piazzato Sportiello che para bloccando la sfera. 

Al 35' Tevez fa 1 a 0. Llorente, all'altezza del vertice destro dell'area di rigore, serve il velocissimo Lichsteiner sulla destra. Lo svizzero, partito in posizione regolare, elude l'uscita bassa di Sportiello con un tocco sotto, che attraversa tutta l'area piccola e trova il rapace Tevez, prontissimo a scagliare in rete la sfera ad un metro dalla linea di porta. Cambia il parziale allo stadio Atleti Azzurri d'Italia: Atalanta 0, Juventus 1.

Al 41' la Juve sfiora il 2 a 0. Estigarribia perde un banale pallone in area di rigore, favorendo l'onnipresente Evra, che appoggia di sinistro su Pogba, il quale svirgola la conclusione. La sfera, tuttavia, finisce sulla testa di Llorente il quale, disturbato dall'uscita di Sportiello, non inquadra la porta. Finisce così il primo tempo. 

SECONDO TEMPO - Primo cambio per Stefano Colantuono, che inserisce Molina al posto di Estigarribia al 49'. Al 58' calcio di rigore per l'Atalanta. Viene ammonito Chiellini per un fallo in area di rigore ai danni di Molina. Dal dischetto va Denis ma Buffon para.

Dal contropiede che ne segue Tevez, al 60', segna il 2 a 0 per la Juve. L'Apache, in una frazione di secondo, scarica una potente ed angolata conclusione sul palo di Sportiello, che tocca il pallone senza impedire che quest'ultimo oltrepassi la linea di porta.

Cambia ancora Colantuono: Cigarini per Baselli. Risponde Allegri: Morata e Pereyra per Llorente e Vidal. Vicino alla tripletta l'Apache al 72'. Morata punta Biava in area di rigore sulla sinistra e trova l'argentino al centro, ma la conclusione di quest'ultimo non è felice. Nessun problema per Sportiello. L'Atalanta butta dentro anche Bianchi per Gomez. Gli orobici non vogliono alzare bandiera bianca e Molina ci prova al 77': palla altissima. 

Al minuto 83 la Juve fa 3 a 0: la firma è di Morata. L'azione, molto bella, parte dalla destra con il solito Tevez che trova Pereyra in profondità. Il cross dell'ex centrocampista dell'Udinese è telecomandato per la testa di Morata, che da pochi metri non lascia scampo a Sportiello! 3-0 per la Juventus. Allegri concede la passerella a Tevez: al suo posto entra Coman. Finisce così. La Juve vince 3 a 0 a Bergamo. 

>>> LE PAGELLE <<<

TABELLINO
Atalanta (4-4-1-1):
Sportiello 5; Zappacosta 5,5, Biava 5,5, Benalouane 6, Dramè 5,5; Estigarribia 5 (49' Molina 6,5), Baselli 5,5 (65' Cigarini 6), Carmona 6, Gomez 5 (75' Bianchi 6); Boakye 5,5, Denis 5. A disp.: Avramov, Scaloni, Cherubin, Del Grosso, Bellini, Raimondi, Migliaccio, D'Alessandro, Moralez. All.: Colantuono
Juventus (3-5-2): Buffon 7; Ogbonna 6,5, Bonucci 6, Chiellini 5; Lichtsteiner 6,5, Pogba 6,5, Marchisio 5,5, Vidal 5,5 (70' Pereyra 6), Evra 6; Llorente 5,5 (62' Morata 6), Tevez 8 (85' Coman sv). A disp.: Storari, Rubinho, Padoin, Pepe, Asamoah, Mattiello, Giovinco. All.: Allegri
Marcatori: 2 Tevez (J), Morata (J)
Ammoniti: Benalouane (A), Marchisio (J), Chiellini (J), Molina (A), Evra (J)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento