Giovedì, 23 Settembre 2021
Sport

Atalanta-Juventus 0-1 | Matri decide il match: anche Bergamo è conquistata

I bianconeri dominano il primo tempo ed è Matri a bloccare il punteggio. Partita sospesa per diversi minuti per scontri tra ultras

La Juventus batte 1 a 0 l'Atalanta. Juventus concentrata e decisa a vincere anche nel primo impegno dopo la conquista matematica dello scudetto. Meritato il vantaggio arrivato grazie al gol di Matri, ma l'Atalanta ha reagito e ha dimostrato di poter creare qualche grattacapo alla squadra bianconera. I campioni d'Italia non si fermano. 

IL MATCH - Prima Quagliarella cerca Matri, poi l'Atalanta riparte e Bonaventura viene chiuso bene da Marrone. Con il contagiri il lancio di Caceres che trova in area di rigore Giaccherini il quale stoppa con il sinistro e conclude con il piede opposto trovando la parata centrale di Consigli. Problemi anche per Raimondi che è costretto a lasciare il campo. Entra Giorgi. Al 10' colpo di testa di Quagliarella sugli sviluppi del corner bianconero. Nessun pericolo per Consigli, palla alta sopra la traversa.

GLI SCONTRI TRA TIFOSI

La Juventus passa in vantaggio al 18'. Pirlo illumina per Matri che stoppa e col sinistro fulmina Consigli. E' 1 a 0 Juve. Al 21' cross di Scaloni dalla destra, salta col giusto tempo Denis che incorna e manda fuori di pochissimo. Al 30' partita momentaneamente sospesa per continuo lancio di fumogeni dagli spalti tra le due tifoserie. E' Conte a calmare gli animi. 

Al 32' lancio per Quagliarella che in area la stoppa di tacco superando Stendardo, poi Consigli esce bene in presa bassa su di lui e in due tempi neutralizza l'azione. Poco dopo sinistro potentissimo di Del Grosso che cerca di sorprendere Storari dopo che il cross dalla destra per Denis era stato respinto, ma non ci riesce.

CONTE CALMA I TIFOSI

Al 38' clamorosa occasione da gol per l'Atalanta. La Juve pasticcia in difesa e ne approfitta Bonaventura che trova libero l'argentino in area, il quale di piattone cerca il gol, batte Storari, ma trova il legno. Nella ripresa la partita si gioca a ritmi discreti.

Al 8' il cross di Cigarini non trova per un soffio Denis ma per un pelo la sua parabola non diventa un tiro che sfiora il palo alla sinistra di Storari. Al 14' che occasione per il raddoppio della Juve! Uno due tra Matri e Isla, il cileno serve l'assiste per l'autore del primo gol bianconero che non ci arriva per un soffio proprio nel mezzo dell'area piccola. Finisce però così. La Juve vince. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atalanta-Juventus 0-1 | Matri decide il match: anche Bergamo è conquistata

TorinoToday è in caricamento