rotate-mobile
Sport

Juventus, la carica di Conte (anche sotto la pioggia) è l'arma in più

L'allenatore leccese ieri ha dimostrato una volta di più di avere una carica pazzesca. Nonostante il nubifragio che soprattutto nel secondo tempo si è abbattuto su Catania, il mister continuava a dare indicazioni ai suoi e a "farsi sentire", incurante della pioggia

Nello sfortunato pareggio di Catania (Bergessio e Krasic) la Juventus non ha espresso tutto il suo potenziale e rispetto al positivissimo inizio di campionato sembra avere leggermente rallentato.

Niente di preoccupante, perché la squadra c'è, i nuovi hanno bisogno di integrarsi (buone le sensazioni lasciate da Elia), e lo spirito è quello che piace ai tifosi.

La marcia in più la darà con ogni probabilità Antonio Conte. Sì, perchè l'allenatore leccese ieri ha dimostrato una volta di più di avere una carica pazzesca. Nonostante il nubifragio che soprattutto nella seconda parte del secondo tempo si è abbattuto su Catania, il mister continuava a dare indicazioni ai suoi e a "farsi sentire", incurante della pioggia. Poca ma sicuro, la squadra non ha mollato fino al novantesimo, provando a vincere a tutti i costi.

Nelle due immagini che vi proponiamo, Conte a inizio partita e Conte a pochi minuti dal fischio finale. (FOTO TM News/Infophoto)

 


contepioggia-2contepioggia2-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Juventus, la carica di Conte (anche sotto la pioggia) è l'arma in più

TorinoToday è in caricamento