Sport San Salvario / Via Pietro Giuria

Aaron Trezeguet campione di Thai Boxe: "Papà David è il mio modello sportivo perfetto"

Il figlio sedicenne dell'ex centravanti della Juventus si allena a Torino e salirà sul ring nella manifestazione internazionale al PalaRuffini

Aaron Trezeguet, figlio del grande David

Il PalaRuffini si prepara a diventare teatro della Thai Boxe internazionale. Il 28 gennaio infatti, per Thai Boxe Mania, si incontreranno a Torino, i grandi talenti internazionali della disciplina e tra loro ci sarà anche Aaron Trezeguet, un nome noto a molti. Già perchè si tratta del figlio di David, ex calciatore della Juventus. Aaron ha 16 anni, vive a Montecarlo ma è tesserato per la palestra Thai Boxe Torino di via Pietro Giuria e si allena con il maestro Carlo Barbuto. Cercando ovviamente di conciliare al meglio studio e sport: "... se non vado bene a scuola, come dice la mamma, non combatto - precisa Aaron - . Ma basta trovare la giusta quadra e si riesce a fare entrambi".

Una passione quella di Aaron che è nata quando era ancora bambino ma che ha avuto il suo risvolto due anni fa, quando è stato il momento di affrontare il suo primo incontro. Uno sport che inizialmente spaventava un po' papà David ma che ora non può che tifare per lui. Aaron, che ha combattuto, vincendo, a Thai Boxe Mania anche l'anno scorso, non vede l'ora di affrontare questa edizione e si sta allenando sodo: "Mi alleno anche cinque ore al giorno con gli altri miei compagni - ha detto il ragazzo - e curo ogni aspetto: anche l'alimentazione".

Al PalaRuffini infatti, oltre ad Aaron, sarà sostanziosa la presenza dei fighter torinesi: dalla palestra Thai Boxe Torino saliranno sul ring Christian Zahe, Filippo Solheid, Michele Mastromatteo, Lucian Danilencu, Paolo Fiorio, Perla Bragagnolo e Majorie Bausone, mentre Ismail Zair e Maxim Radu combatteranno per il Franza Team, Mathias Gallo Cassarino per la 7 Muay Thai Gym e Ruben Sciortino per il Muay Thai Club Torino ASD.

Dall'estero arriveranno il pluricampione mondiale Chingiz Allazov dall’Azerbaijan, il bielorusso Yuri Bessmertny, il francese Jimmy Vienot e il famosissimo Thai Sudsakorn Sor Klinmee. Aaron se la vedrà con Janczak Adam: "Ha uno stile “da picchiatore” - spiega Aaron -, tipico dei fighters francesi, ma io sto lavorando per fare bene".

Strano però che un giovane, con un campione di calcio come papà David in casa, non si sia appassionato al pallone: "Ho provato anche altre discipline sportive - ha spiegato - tra cui il calcio e il basket ma non mi piacevano così tanto come la thai boxe. Io tifo Juventus, anche se il calcio mi piaceva soprattutto quando giocava mio papà, che è il mio modello sportivo perfetto. Ora non lo seguo molto. Il grande appassionato di calcio in famiglia - precisa - è mio fratello piccolo".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aaron Trezeguet campione di Thai Boxe: "Papà David è il mio modello sportivo perfetto"

TorinoToday è in caricamento