Venerdì, 24 Settembre 2021
Sport

Napoli-Juventus 1-3: dopo 14 anni la Juve espugna il San Paolo

Ci sono voluti novanta minuti, una grande invenzione di Paul Pogba e due gol di grande cuore di Caceres e Vidal per battere il Napoli in casa ai ragazzi di Allegri che adesso tornano ad allungare sulla Roma

Il San Paolo canta con una sola voce le parole di Pino Daniele e racconta Napoli. Questo il benvenuto della città partenopea alla partita delle partite per milioni di tifosi lungo tutto lo Stivale. Era dal 2000 che La Juventus non vinceva in casa del Napoli, ma questa sera l'11 di Allegri ha sfatato la maledizione segnando per tre volte ai padroni di casa. 

Il primo tempo non regala grandi emozioni e il match del San Paolo vede due squadre prudenti e attente. Gioca meglio la Juventus che riescono a sbloccare il risultato con un gesto splendido di Paul Pogba. Ma i padroni di casa avevano avuto con De Guzman l'occasione ghiottissima di passare in vantaggio, ma il giocatore del Napoli ha sprecato mandando alto sopra la porta di Buffon. 

Un secondo tempo molto simile al primo. Le squadre giocano bene e si fronteggiano con agonismo, ma al Napoli sembra mancare il guizzo se non per i dieci minuti prima e dopo il gol del pareggio. La Juventus aspetta e crea gli spazi cercando occasioni per segnare fino a quando non realizza prima con Caceres, anche se ci sono dubbi sulla sua posizione in fuorigioco,  e poi, sul finale di partita durante il penultimo dei 6 minuti di recupero concesso dall'arbitro, con Vidal i due gol che riportano la Juve in testa alla classifica.

Primo Tempo: Il primo intervento del direttore di gara arriva al 2' quando per una trattenuta su Pogba di Lopez fischia un calcio di punizione per gli ospiti.Il primo corner è per il Napoli: batte De Guzman, Lopez la mette di testa sul fondo. La prima occasione chiara arriva al 15' con un contropiede del Napoli con Callejon che serve Hamsik sulla destra in area seguito da un cross per Higuain, ma Bonucci vanifica la manovra del Napoli.

Un'altra chiara occasione da gol per il Napoli al 18': uno due Hamsik-Higuain fino al limite dell'area ma De Guzman dagli 11 metri spara la palla sugli spalti. Il primo corner per la Juventus arriva per un rimpallo di Britos sul fondo. Al 29' gol di Paul Pogba che sfrutta un rimpallo dopo un tiro di Tevez che rimbalza su Llorente.Grazie ad un gran colpo di mezzo volo con il pieno del collo il francese silenzia il San Paolo. Al 35' Buffon da i brividi con un fantastico dribling su Higuain, La prima ammonizione del match arriva per Tevez, che rischia grosso con una brutta reazione nei confronti di Tagliavento. Ancora la Juve al 40' con Caceres servito da Tevez a cui si oppone con sicurezza il portiere del Napoli. 

>>> LE PAGELLE DEL MATCH <<<

Secondo Tempo: Il Napoli attacca da subito con Hamsik che in velocità serve Callejon che con un destro sul primo palo mette in difficoltà Bonucci che salva la porta deviando in angolo. Al 7' pericolosa la Juve con Caceres che serve Pogba con un cross teso in area, ma niente di fatto. Sugli sviluppi di un calcio d'angolo per la Juvenus Chiellini e Evra si scontrano in un contrasto aereo dove il difensore della nazionale ha la peggio e necessita dell'intervento dei sanitari. 

Al 19' arriva il Napoli pareggia con Britos sugli sviluppi di un calcio d'angolo. Al 23 pochi secondi prima della sostituzione, che poi non ci sarà,  Caceres segna, sulla punizione di Pirlo, il gol del 1-2. Al 27' ancora pericoloso il Napoli con Callejon che la mette indietro per Maggio che crossa in area ma è Bonucci che con la testa sventa il pericolo. Al 32' Caceres è vittima di un infortunio al braccio, era appena rientrato dopo mesi dal suo ultimo infortunio. Al 41' con Mertens la squadra di Benitez si rende di nuovo pericolosa, ma Buffon para sicuro il cross dalla sinistra del giocatore del Napoli tra i migliori questa sera. Al 92' ammonizione per Zapata che si è lasciato cadere in area. Con un numero straordinario Higuain mette i brividi alla difesa della Juventus, ma la palla finisce in calcio d'angolo. 

Arturo Vidal in una grande azione di contropiede della Juventus da oltre 25 metri buca la porta del Napoli. Juventus 3 Napoli 1. 

TABELLINO 

Napoli (4-2-3-1): Cabral; Maggio, Koulibaly, Albiol, Britos; Gargano, David Lopez; Callejon, Hamsik, De Guzman; Higuain.

 

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Caceres, Bonucci, Chiellini, Evra; Marchisio, Pirlo, Pogba ; Vidal; Teve, Llorente

Ammoniti: Tevez, Caceres,Britos , Albiol, Zapata

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Napoli-Juventus 1-3: dopo 14 anni la Juve espugna il San Paolo

TorinoToday è in caricamento