publisher partner

Ecco come stimolare, costantemente, le funzioni cognitive nelle persone anziane

La terapia occupazionale viene sempre più impiegata, sia nel privato che nelle strutture, per migliorare la qualità della vita in età senile

Con l’avanzare dell’età, il corpo può perdere parte delle proprie capacità, sia fisiche che cognitive; a causa di ciò, anche se non ci si trova in presenza di specifiche patologie, la persona anziana può imbattersi in difficoltà legate a memoria e attenzione, nonché alla relazione con gli altri.
Quando tale peggioramento si manifesta, oltre a creare disagi, può influire sull’autostima e sull’umore individuali, coinvolgendo, a cascata, la qualità delle relazioni interpersonali.
Ecco perché mantenere la mente attiva è fondamentale per il benessere della persona.

A sostegno di ciò, vi è uno studio dell’American Academy of Neurology, che ha dimostrato come, dopo i 65 anni, l’incidenza di patologie neurodegenerative sia inferiore in coloro che praticano, costantemente, esercizio fisico e attività volte a stimolare le capacità cognitive.
La terapia occupazionale, quindi, riveste notevole importanza nel mantenimento di un buon livello della qualità della vita di una persona anziana.
Non è un caso, quindi, che RSA Le Terrazze appartenente al Gruppo La Villa, ponga al centro delle proprie attività quotidiane la terapia occupazionale e le terapie non farmacologiche, come Yoga della Risata e Pet Therapy, con l’obiettivo di promuovere benessere e salute dei propri Ospiti attraverso le numerose attività espressive, manuali e ludiche.

Le attività e i progetti speciali

Per gli operatori presenti in struttura, è fondamentale che i propri Ospiti possano trascorrere del tempo di qualità divertendosi, per questo viene dedicata grande attenzione a progetti speciali.
Vengono, infatti, previste numerose attività non farmacologiche, come l’Ortoterapia, particolarmente indicata durante la bella stagione.
Per stimolare la creatività degli anziani, vengono inoltre organizzati dei laboratori, singoli o di gruppo, per poter mettere alla prova quelle abilità che venivano impiegate nel lavoro o per le proprie passioni (basti pensare al cucito o alla lavorazione del legno).
Non mancano, poi, attività ludico-educative, per trascorrere piacevolmente la giornate, leggendo il giornale o facendo una partita a carte con gli altri Ospiti.
Ecco una lista delle attività proposte:

  • Cineforum
  • Pet Therapy
  • Karaoke
  • Lettura di Gruppo
  • Laboratori Creativi Manuali
  • Laboratorio di Disegno e Pittura
  • Progetti Intergenerazionali
  • Laboratorio Artistico
  • Yoga della Risata
  • Feste
  • Attività ludiche
  • Gioco delle Carte
  • Tombola
  • Stimolazione Sensoriale
  • Gite e Uscite sul Territorio

Insomma, non c’è proprio tempo per annoiarsi.

Una struttura a misura di individuo

RSA Le Terrazze si trova all’interno di un contesto urbano e ambientale di grande pregio e vivibilità, a pochi chilometri dal centro di Torino ed è facilmente raggiungibile sia in auto che con i mezzi pubblici.
Moderna e luminosa, dispone di camere doppie e ampi spazi comuni, nonché di una cappella dove vengono celebrate le funzioni religiose.
È presente un’ampia zona ristoro, pensata per accogliere sia gli Ospiti che i relativi visitatori.
All’esterno, la struttura è dotata di terrazze ed è circondata da un ampio giardino, le cui zone verdi dispongono di “percorsi sicuri”, che gli Ospiti possono utilizzare, in totale sicurezza, per trascorrere del tempo all’aria aperta.

La Rsa dispone di 120 posti accreditati dalla Regione Piemonte, 10 dei quali dedicati al nucleo Alzheimer, ed è organizzata per rispondere in maniera completa alle finalità di cura geriatrica delle persone anziane parzialmente o totalmente non autosufficienti, fornendo servizi alberghieri e abitativi, assistenza sanitaria, tutelare e di socializzazione.
rsa-le-terrazze-2La struttura è divisa in 6 nuclei omogenei e autonomi, per poter alloggiare gli Ospiti a seconda della patologia e delle specifiche esigenze, mantenendo, al contempo, l’equilibrio e la serenità di tutti i componenti della comunità.
L’approccio impiegato si pone, come priorità, il benessere e la salute della persona; per raggiungere tale obiettivo, RSA Le Terrazze si avvale di un’équipe multidisciplinare, costituita da un direttore sanitario, infermieri professionali, operatori socio-assistenziali, terapista della riabilitazione, animatore e psicologo.
Inoltre, per garantire un livello di assistenza personalizzato, per ogni Ospite viene realizzato il PAI, Piano Assistenziale Individualizzato, stilato in riunione d’équipe a seguito di un’accurata analisi e valutazione delle caratteristiche e delle esigenze individuali

Vivere la RSA in totale sicurezza

In seguito all’emergenza sanitaria, il tema della sicurezza è diventato prioritario.
Quindi, per garantire serenità agli Ospiti e alle relative famiglie è stata promossa, nel 2020, l’iniziativa “RSA Sicura”, che sancisce l’impegno del Gruppo nell’assicurare una nuova dimensione di vita in Rsa a misura d’Ospite, con la massima qualità di assistenza, benessere e protezione, nel pieno rispetto delle nuove normative di sicurezza.
Il grande lavoro di riorganizzazione, l’aver ottemperato a tutte le disposizioni e le precauzioni prese hanno, così, permesso di garantire la sicurezza necessaria per riconnettersi all’esterno, riaprendo piano piano le porte delle Rsa sia ai nuovi ingressi che alle visite dei familiari, naturalmente in ottemperanza alle direttive ministeriali.

Per ricevere maggiori informazioni e conoscere tutti i servizi offerti, è possibile chiamare il Centro Assistenza Clienti del Gruppo al numero 800.68.87.36, inviare una mail all’indirizzo assistenzaclienti@lavillaspa.it, oppure compilare il form dedicato, per essere ricontattati da un operatore.

Inoltre, sono disponibili maggiori info sul sito del Gruppo, alla pagina dedicata alla struttura  RSA Le Terrazze  e la relativa pagina Facebook

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TorinoToday è in caricamento