rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Speciale

Per sostenere una buona causa: Torino ha un QR grande così

Un originale modo di supportare la lotta contro il cancro

Ormai dicembre è arrivato e, con esso, l’atmosfera tipica del Natale.
Le vie delle città vengono decorate a festa e luci e colori rallegrano i passanti, mentre, magari, si dedicano agli acquisti dei doni.
Natale, però, non è solo regali e celebrazioni, ma rappresenta anche una ricorrenza in cui dedicare un pensiero in più agli altri, accogliendo nel proprio cuore un sentimento di condivisione e solidarietà. Purtroppo ci sono persone che lottano costantemente con un male che non dà tregua. Chi ha sviluppato un tumore, infatti, continua ad affrontare la malattia durante ogni giorno dell’anno.
Oggi, in particolare, tale lotta viene svolta in un panorama reso ancora più complesso dalla comparsa dell’epidemia di Covid-19, che ha influito molto negativamente nell’esecuzione dei programmi di screening.
I dati Aiom-Airtum hanno evidenziato, nel volume “i numeri del cancro 2021”, che sono state ben 377.000 le nuove diagnosi di tumore effettuate lo scorso anno.
Proprio per offrire il proprio supporto a queste persone, Satispay ha posizionato un enorme QR Code in Piazza San Carlo, a Torino.
Il motivo è presto detto: invitare le persone a donare alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, al fine di sostenere l’Istituto Oncologico di Candiolo.
Satispay, l’innovativa piattaforma di mobile payment basata su un network alternativo alle carte di credito o debito, ha voluto, così, dare un forte segnale del proprio supporto alla causa della lotta contro il tumore, affiancandosi alla Fondazione Piemontese per la Ricerca sul Cancro, che opera nell’ambito già dal lontano 1986.

Musica dedicata alla solidarietà

L’iniziativa, che ha avuto inizio oggi 4 dicembre e si concluderà mercoledì 15 dicembre, è stata aperta da un testimonial d’eccezione: Pietro Morello, ambassador della città di Torino.
Il giovane musicista e tiktoker infatti, nonostante abbia solo 21 anni, si impegna, da tempo, nell’ambito della solidarietà, prendendo parte a diverse missioni umanitarie e partecipando a progetti di musicoterapia negli ospedali infantili.
Data la sua propensione nei confronti del prossimo, quindi, ha accolto la richiesta di Satispay.
Chi si è trovato all’ora di pranzo a passare per Piazza San Carlo è stato, così, accolto dalle note di Pietro Morello, che ha suonato il suo pianoforte allietando i passanti. Un momento di bellezza e poesia dedicato, in special modo, a chi ha voluto cogliere l’occasione per offrire un gesto di solidarietà.

donare-qrcode-satispay-2

La campagna di donazioni organizzata da Satispay, attraverso il QR Code, desidera sostenere FPCR Onlus e l’istituto Candiolo in maniera immediata ed efficace.
Donare in questo modo, infatti, è davvero molto semplice.
Per prima cosa bisogna inquadrare il QR Code con la fotocamera del proprio smartphone, quindi si viene, immediatamente, indirizzati alla pagina dedicata; a questo punto, è possibile selezionare l’ammontare dell’importo che si desidera donare, quindi inviare il pagamento.
Ognuno può, così, offrire la propria solidarietà con un gesto semplice, ma di grande valore; ogni azione, piccola o grande che sia, riveste infatti grande rilevanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Per sostenere una buona causa: Torino ha un QR grande così

TorinoToday è in caricamento