rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
publisher partner

Non c'è niente di meglio che iniziare il nuovo anno con una chioma rinnovata

Dedicarsi a i propri capelli è un modo piacevole per portare una ventata di novità nella vita quotidiana

Con l’avvento dell’anno nuovo, si ha la sensazione di affrontare un nuovo inizio, scrollandosi dalle spalle alcuni aspetti obsoleti della propria quotidianità.
Ecco perché, spesso, si ‘cambia la testa’, regalandosi un rinnovamento della propria chioma.
Per migliorare e rimirare una diversa immagine di sé basta poco: una spuntata per dare ordine ai capelli, o una messa in piega studiata sulla base delle proprie caratteristiche, sono già in grado di fare la differenza.
Poi, ovviamente, c’è anche chi preferisce fare un cambio look, con taglio e colore.
Il lavoro sulla chioma è in grado, davvero, di offrire una sensazione di nuovo inizio (è noto che, quando ci sono cambiamenti in vista, le donne, in particolare, modificano l’acconciatura).
Dunque, non resta che affidarsi a dei parrucchieri capaci di valorizzare i capelli secondo i personali desideri, senza stravolgimenti non richiesti.
La preoccupazione di numerose persone è, infatti, quella di imbattersi in professionisti con l’abitudine di tagliare troppo le lunghezze, anche quando la richiesta implica solo un piccolo intervento sulla chioma.

Coccolare tutti i tipi di capelli

In alcuni casi è piacevole dare un taglio deciso alla propria chioma, ma non tutti desiderano affrontare modifiche tanto drastiche.
A volte, si vorrebbe solo un piccolo aiuto per presentarsi in maniera curata (regolare il taglio, dare la classica “spuntata”), ma non è raro che i parrucchieri esagerino con la forbice, togliendo troppa lunghezza.
In realtà, per rinnovare la propria immagine ed esaltare i punti di forza del viso, sono sufficienti piccoli interventi mirati; la creazione di un ciuffo o di una leggera scalatura sulla parte frontale della chioma, ad esempio, già valorizzano il volto.
Oppure, sfoltire solamente la chioma, con le forbici adatte, in alcuni punti della testa - senza toccare assolutamente la lunghezza -, può garantire più leggerezza e facilità di gestione, evitando di avere capelli troppo gonfi e indomabili. 
O, ancora, equilibrio e proporzione sono la chiave per gestire al meglio i capelli ricci, capendo dove questi tendono a stirarsi e dove, al contrario, si arricciano troppo.
Un taglio mirato, una specifica tecnica di asciugatura e l’impiego di strumenti e prodotti dedicati possono far ottenere risultati eccezionali, anche nella gestione delle famigerate ‘rose’. 

Attenzione al dettaglio

Ci si può rivolgere con fiducia ai professionisti di EMMEPop, che sono ben consapevoli di quanto bastino piccole, ma precise, azioni mirate per valorizzare al massimo una capigliatura.
Per questo, dedicano la loro attenzione a ogni particolare, studiando la tipologia di capello da trattare e riservando un occhio di riguardo all'asciugatura, effettuata seguendo tecniche specifiche, per evitare di stressare troppo la chioma.
Tutte le tipologie di capelli, infatti, hanno una soglia di stress meccanico causato da spazzola e phon, nonché dal calore eccessivo; quest’ultimo, inoltre, è anche responsabile di rendere i capelli privi di volume ed elettrici.
È fondamentale, quindi, mantenere la giusta temperatura e scegliere la tipologia di spazzola adatta alle specifiche caratteristiche del capello da trattare.

Ad esempio, la lavorazione di un capello spesso e crespo non è uguale a quella di un capello sottile, che tende ad ingrassarsi; il primo ha bisogno di una quantità di calore e di lavoro meccanico con la spazzola diversa rispetto al secondo.

Dosare la quantità di calore è altrettanto importante nel momento in cui si voglia asciugare una chioma riccia naturale: impiegare un’eccessiva dose di calore, infatti, può stressare il capello riccio tanto da farlo stirare.

Ogni caso viene, quindi, valutato nella sua unicità, trovando la soluzione migliore per ogni esigenza.

Tutto in un’unica sede

Per poter soddisfare al meglio le richieste delle proprie clienti, offrendo una gamma ancora più completa di servizi, a gennaio 2022 i due saloni di EMMEPop si sono uniti presso un'unica sede principale, sita nella bella cornice di Piazza Santa Rita.

Oltre alle amate pieghe mosse, il salone di bellezza amplia, così, le prestazioni proposte con schiariture (come balayage e meches), taglio uomo e taglio donna, sempre cuciti addosso ai bisogni dei clienti.
In questo modo, il salone di bellezza si propone di potenziare la propria offerta, rendendone, al contempo, più agevole l’accesso.

Il quartiere di Santa Rita è, infatti, un punto di riferimento per i torinesi; essendo molto popoloso, negli anni si è arricchito di servizi e opportunità (dal mercato di Corso Sebastopoli agli eventi sportivi, solo per fare degli esempi), mantenendo un carattere vivace e frizzante (in progetto anche la realizzazione di una fermata della seconda linea metropolitana di Torino).

EMMEPop, quindi, regala un tocco di colore in più ad una bella zona, offrendo i suoi servizi presso il salone sito in Piazza Santa Rita 6.
Per vedere come i parrucchieri di EMMEPop possono trasformare una chioma, è possibile visitare il relativo profilo Instagram.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

TorinoToday è in caricamento