pagamenti-digitali

Collette e salvadanai digitali, come gestirle in sicurezza con le app

Raccogliere i soldi per un regalo e organizzare una colletta è più semplice e veloce grazie ad alcune app online

Organizzare un’escursione, mangiare una pizza in compagnia o riuscire a realizzare il desiderio di un caro amico o familiare comprando il regalo tanto ambito: quando si tratta di organizzare, lo spirito di iniziativa è fondamentale e si è tutti pronti e pieni di grinta.

Le idee non mancano, perché trascorrere del tempo in compagnia degli amici di sempre o dei colleghi è un piacere. O almeno è un piacere fino a quando non arriva il momento di raccogliere il denaro. Riuscire ad avere i soldi da tutti sembra spesso un’impresa impossibile, ma con le app e i sistemi online, non ci sarà scampo nemmeno per l’amico che fa finta di niente quando si tratta di mettere la sua quota.

I tipici inconvenienti della colletta

Sarà capitato a tutti almeno una volta nella vita di essere il “fortunato” incaricato di occuparsi della colletta. Magari ci sarà stata anche la tentazione di voler abbandonare tutto dopo aver capito che ottenere le quote sarebbe stata una vera e propria sfida.

Raccogliere soldi da un gruppo di amici, infatti, può rivelarsi un’esperienza stressante: telefonate continue, posta elettronica dei colleghi intasata o citofoni e campanelli suonati con insistenza sono solo alcuni degli stratagemmi usati da sempre per ottenere il sospirato denaro.

Lo stesso vale per il conto del ristorante: c’è sempre l’amico che si offre di anticipare per tutti, sperando che gli altri non dimentichino di restituirgli la loro parte. Inoltre, un vero amico non può tirarsi indietro dal prestare piccole somme in caso di necessità, ma non sempre si ha il coraggio di chiederle indietro.

Grazie ad alcune app come Satispay è possibile evitare tutte queste situazioni e far diventare la colletta o il piccolo prestito un’esperienza semplice e facile.

Come richiedere denaro online

Negli ultimi anni i sistemi di pagamento digitali stanno prendendo sempre più il posto di monete e banconote: l'esperienza veloce e sicura sta avvicinando le persone verso questa nuova forma di pagamento e le collette non potevano essere da meno. Le app permettono di richiedere soldi ai contatti che devono partecipare con pochi tap:

  • Selezionare il contatto, dalla propria rubrica, a cui inviare la richiesta
  • Digitare l’importo che si vuole ricevere
  • Inserire, se si desidera, la motivazione
  • Inviare la richiesta

Il contatto riceverà immediatamente una notifica con la richiesta di pagamento.

Come effettuare il trasferimento di denaro

Finora si è parlato di chi organizza la raccolta e chiede le quote o di chi ha prestato denaro, ma normalmente le difficoltà sono anche delle altre persone. Ad esempio può succedere che non ci si trovi nella stessa città o che gli impegni impediscano di incontrarsi.

I pagamenti digitali tramite app sono pensati per risolvere qualsiasi problema e imprevisto. Anche in questo caso bastano pochi secondi per effettuare il trasferimento di denaro e versare la quota. Una volta digitato l’importo esatto da pagare, l’invio avviene con un semplice tap e una notifica istantanea avviserà chi sta raccogliendo i soldi.

Come prepararsi a un regalo importante

Matrimoni, lauree e battesimi sono per molti una preoccupazione per un motivo ben preciso: il regalo deve essere all’altezza di questi eventi importanti. La scelta di farlo in compagnia è un bel momento di condivisione e ci si può preparare per tempo mettendo da parte una quota periodica. Lo stesso vale per il viaggio dei sogni da organizzare con l’amico di una vita: avere subito i soldi a disposizione non è semplice e bisogna prepararsi in anticipo.

Con Satispay è possibile sfruttare il servizio “Risparmi”, un salvadanaio digitale che torna utile in queste occasioni. Si deve solo scegliere la modalità più adatta:

  • Periodico: con questa opzione si mette da parte un importo specifico in maniera ricorrente
  • Cashback: in questo caso, ai risparmi si aggiunge il Cashback ottenuto ogni volta che si effettua una spesa nei negozi convenzionati
  • Spiccioli: il resto di ogni acquisto viene arrotondato all’euro e si trasforma in un risparmio. Ad esempio, quando si paga 1,70 euro, si possono mettere da parte 30 centesimi.

Con i sistemi di pagamento digitali e queste modalità di risparmio gli imbarazzi possono essere messi da parte per pensare soltanto all’organizzazione di una cena, alla scelta di un regalo o alla pianificazione del viaggio tanto sognato che non saranno più un problema!

In Evidenza

I più letti della settimana

  • I dolci da consegnare a casa a Torino per una Pasqua indimenticabile

  • Come donare in modo smart

  • Winelivery, l’enoteca a portata di smartphone

Torna su
TorinoToday è in caricamento