Mercoledì, 28 Luglio 2021
Orientamento

Promuovere lo spirito imprenditoriale di Torino e del Piemonte: cos'è il Programma gratuito Mip

La Regione Piemonte, in collaborazione con la Città metropolitana di Torino, ha attivato il percorso Mip, un progetto che nasce con l'obiettivo di sostenere concretamente chi ha in mente un'idea di impresa per seguirlo passo dopo passo nella sua realizzazione: ecco come partecipare

Promuovere lo spirito imprenditoriale in tutto il territorio regionale attraverso servizi di accompagnamento dedicati a chi vuole mettersi in proprio e gestire un lavoro autonomo: è questo l'obiettivo del Programma Mip (Mettersi in proprio) della Regione Piemonte - finanziato dal Fondo Sociale Europeo 2014-2020 nell'ambito dei Percorsi di sostegno alla creazione d’impresa e al lavoro autonomo - utile a creare imprese "consapevoli" e "sostenibili", con le caratteristiche giuste per maturare una solidità nel tempo.

Realizzare un'idea imprenditoriale non è semplice, soprattutto in un'epoca come quella che stiamo vivendo. Si tratta sicuramente di un passo importante che comporta una specifica preparazione: sono tanti i fattori, i rischi e le possibilità da valutare attentamente. Se ritieni di avere la giusta attitudine a lavorare in proprio o ad essere responsabile per altre persone ma non sai da dove iniziare, ecco che allora entra in gioco il Programma Mip, che può venirti in aiuto e ti seguirà da vicino, accompagnandoti a fare scelte giuste ed equilibrate in ottica futura.

Trasformare le idee in progetti concreti: il percorso gratuito

Un sostegno concreto e soprattutto gratuito per chi ha in mente un'idea di impresa, grazie al Programma, potrai essere seguito/a passo dopo passo nella realizzazione del tuo sogno che potrà trasformarsi in un vero e proprio progetto.

Dopo una prima valutazione delle tue attitudini, in un percorso a tappe dove una rete di professionisti accreditati e di servizi saranno a tua disposizione, potrai definire, sviluppare e realizzare la tua impresa o attività professionale.

Come funziona

La Regione Piemonte ha selezionato e mette a tua disposizione un sistema, diffuso capillarmente sul territorio, che comprende i Centri per l'impiego della Regione, un team di esperti regionali, tutor personalizzati e soprattutto una rete di ben 184 sportelli per la creazione d’impresa specializzati pronti ad accompagnarti in questo nuovo percorso.

I percorsi di accompagnamento Mip sono preceduti da incontri di pre-accoglienza, necessari per accedere alla fase successiva, che forniscono elementi di prima informazione all'aspirante imprenditore per partecipare ad un incontro, valutare le sue attitudini imprenditoriali e intraprendere il percorso di accompagnamento più adeguato. Per partecipare bisognerà scegliere l'area territoriale di tua competenza. Dopo aver partecipato all'incontro preliminare riceverai una mail con le istruzioni per procedere, sempre attraverso l’area riservata, alla scelta del soggetto attuatore (Tutor) a cui affidarti e prenotare il tuo primo appuntamento individuale. Il Tutor ti seguirà dalle prime fasi fino alla predisposizione del Business Plan e ancora, integrando servizi di consulenza specialistica, nelle delicate fasi successive all’avvio dell’impresa, dal pre-avvio (45 ore di consulenza) al suo post-avvio (20 ore di consulenza).

Come partecipare

Un team di esperti della Regione Piemonte e della Città metropolitana di Torino ti forniranno tutte le informazioni sul programma Mip e i dettagli del percorso di accompagnamento alla creazione d’impresa. Quindi, per saperne di più, puoi iscriverti all'incontro di pre-accoglienza e in seguito decidere se proseguire nel percorso.

Dopo una prima valutazione delle tue attitudini, verrai affiancato gratuitamente da una rete di professionisti accreditati e da servizi a tua disposizione. Puoi accedere al servizio di prenotazione online cliccando qui, oppure recandoti presso il Centro per l'impiego più vicino a te per prendere un appuntamento. Un operatore provvederà all'inserimento dei dati necessari nell’area web e ti aiuterà ad iscriverti all'incontro di pre-accoglienza.

A chi è rivolto

Il programma Mip è rivolto a chi intende aprire una micro/piccola/media impresa; avviare un'attività professionale (lavoro autonomo) o attivare un'impresa nel settore della produzione agricola primaria (coltivazioni, allevamenti). Possono partecipare tutte le persone fisiche (quindi non possono accedere titolari di imprese individuali/persone giuridiche) disoccupate e inattive; occupate; di età compresa tra i 18 e i 65 anni domiciliati nella Regione Piemonte, che intendono avviare un'iniziativa imprenditoriale o un'attività di lavoro autonomo con sede legale ed operativa nella Regione Piemonte.

Destinatari sono anche persone fisiche già titolari di Partita Iva che vogliano:

  • aprire un'impresa con un codice attività (codice ATECO) diverso rispetto a quello loro già attribuito;
  • avviare una nuova professione/attività autonoma con un nuovo codice ATECO.

La citta di Torino e la Regione Piemonte in collaborazione per un progetto unico

Il programma Mip è realizzato dalla Regione Piemonte, in collaborazione con la Città metropolitana di Torino. Con una procedura ad evidenza pubblica la Regione ha istituito un Elenco regionale di soggetti attuatori specializzati nella realizzazione di servizi a sostegno della creazione d’impresa e del lavoro autonomo.

I soggetti attuatori sono organizzazioni che negli anni si sono distinte per esperienza nel settore dell’imprenditorialità, presenza di figure professionali adeguate e capacità amministrative e finanziarie. Tra questi sono presenti diverse società che mettono a disposizione i loro consulenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Promuovere lo spirito imprenditoriale di Torino e del Piemonte: cos'è il Programma gratuito Mip

TorinoToday è in caricamento