Clean air! It’s your move! Torna la settimana europea della mobilità

Dal 16 al 22 settembre si svolgerà anche nel capoluogo piemontese la settimana europea della mobilità: tanti gli eventi organizzati

“Clean air! It’s your move” – Aria pulita! Ora tocca a te”: questo è il tema scelto dalla Commissione Europea per l’edizione 2013 della settimana europea della mobilità che quest’anno si svolgerà dal 16 al 22 settembre. Con questo slogan si vuole far comprendere ai cittadini il forte legame che esiste tra il traffico motorizzato e l'inquinamento atmosferico nelle aree urbane, ponendo l’attenzione proprio su ciò che il cittadino può fare ed è chiamato a fare per migliorare la qualità dell'aria attraverso le proprie scelte di mobilità.


 

L’evento, che negli anni ha riscontrato moltissimi successi, vuole incentivare l’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi all’auto privata per gli spostamenti quotidiani. Gli spostamenti effettuati a piedi, in bicicletta o con mezzi pubblici, infatti, rappresentano modalità di trasporto sostenibile che, oltre a ridurre le emissioni di gas climalteranti, l’inquinamento acustico e la congestione, possono giocare un ruolo importante per il benessere fisico e mentale di tutti.


 

Anche la città di Torino partecipa a questo importante evento e per l’occasione propone un ampio programma di eventi in collaborazione con enti, associazioni e Parco Dora, per promuovere l’utilizzo di mezzi di trasporto alternativi evidenziando i benefici che derivano dagli spostamenti a piedi e in bicicletta.

La Settimana sarà caratterizzata da incontri e convegni sul tema della mobilità sostenibile e della qualità dell’aria.  Si concluderà con domenica 22 settembre, giornata dedicata al turismo in città senz’auto: pedalate e passeggiate in città occuperanno la mattinata, mentre dalle 14 alle 19 si svilupperanno tutta una serie di attività per adulti e bambini nell’ex area Strippaggio del Parco Dora.


 

La mobilità sostenibile è sempre stata al centro delle politiche delle amministrazioni locali. Raggiungendo degli ottimi risultati. Secondo il sesto rapporto di Euromobility sulla mobilità sostenibile, Torino si conferma, infatti, al primo posto nel podio. Torino, si legge nella nota di Euromobility, mantiene saldamente la prima posizione e si conferma la città più "eco-mobile" d'Italia. Vince ancora, forte di un buon servizio trasporto pubblico, ad una flotta di biciclette condivise e ad un servizio di car sharing tra i più efficienti e apprezzati della penisola, ad una quota superiore alla media di auto a basso impatto ambientale e ad un basso tasso di incidentalità e mortalità sulle strade cittadine.

Ma è il bike sharing il fiore all’occhiello della mobilità sostenibile della città: 14.400 utenti e 540 biciclette per un aumento dell’80% rispetto al 2011.


Nonostante questi sforzi decisamente degni di nota, l’amministrazione locale non riesce ancora a risolvere il problema dell’inquinamento atmosferico: i valori di inquinamento atmosferico, infatti, non riescono a rientrare nei limiti, a causa soprattutto delle sfortunate condizioni climatiche che interessano Torino e buona parte le città del bacino padano. Ma la strada percorsa però è quella giusta.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

I più letti della settimana

Torna su
TorinoToday è in caricamento