Earth Day Italia

L’acqua, la vita e l’uomo: valorizziamo le risorse idriche!

All'acqua e al suo rapporto con l'uomo è dedicato il concorso fotografico organizzato dall'Associazione Triciclo in collaborazione con la provincia di Torino

L’acqua è elemento caratterizzante di tutto il territorio piemontese. Non solo la Regione è attraversata dal fiume Po’che raccoglie le acque di tutti i torrenti e fiumi che discendono dalle vallate piemontesi, ma possiede anche numerosi laghi: Lago Maggiore, Lago d'Orta, Lago di Viverone, Lago di Mergozzo, Lago Sirio, Lago di Candia, Laghi di Avigliana, solo per citare i più importanti. A questo elemento e al suo rapporto con l’uomo è rivolto il concorso fotografico organizzato dall’Associazione Triciclo in collaborazione con la provincia di Torino. Intitolato “L’acqua, la vita, l’uomo”, il concorso fotografico è dedicato a immagini di ambienti acquatici di acqua dolce.
 

Quattro le sezioni in cui si articola il concorso:

“Acque chiare?”, riservata a foto di ambienti acquatici (fiumi, laghi, stagni, paludi, sorgenti, risorgive) della provincia di Torino, riprese sia dal punto di vista naturalistico che da quello dei rapporti con l’azione umana: lavoro, giochi, sport. Il titolo espresso in modo interrogativo, si legge nel sito dell’Associazione, vuole suggerire che le foto non devono obbligatoriamente sottolineare le bellezze naturalistiche (anche se si spera che saranno tante), ma anche le possibili negatività.
 

“Acqua e natura”, dedicata a opere di ambienti acquatici di qualunque altra località ad esclusione di quelle comprese nel territorio della Provincia di Torino.  “Inquinamento e spreco delle risorse”, per fotografie che mettano in rilievo situazioni di degrado, ovunque esse si trovino. “L’acqua e la fatica delle donne in Italia e nel mondo”, riservata a opere che documentino il lavoro delle donne per la cura e l’approvvigionamento dell’acqua in molte regioni del mondo, ma anche nel nostro Paese.
 

La partecipazione al concorso è gratuita ed è aperta a tutti gli amanti della fotografia, senza distinzione tra dilettanti o professionisti, di qualsiasi età e nazionalità. Le foto (massimo tre per ogni sezione) dovranno essere in formato digitale ad alta risoluzione, e potranno essere indifferentemente a colori o in bianco e nero. I concorrenti dovranno inviarle entro il 18 maggio.
 

“Scopo del concorso, spiega il presidente di Triciclo Giorgio Tartara, “è quello di promuovere la conoscenza delle tematiche relative al rapporto tra l’uomo e l’acqua, risorsa fondamentale per la vita sulla Terra. Tutti i percorsi d’acqua vanno difesi e valorizzati, anche attraverso la documentazione del loro stato di salute”.
 

“L’acqua ha un’importanza fondamentale per la salute e il benessere delle persone e per lo sviluppo sostenibile” aggiunge l’assessore all’Ambiente della Provincia di Torino Roberto Ronco, “a tal punto da essere sempre più attuale e strategica per le politiche dei governi e degli organismi internazionali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’acqua, la vita e l’uomo: valorizziamo le risorse idriche!

TorinoToday è in caricamento