animali-domestici

Come organizzare un percorso agility per il proprio gatto, in casa o in giardino

Le attività da fare in giardino con il gatto: ecco come realizzare un percorso agility fai da te

I gatti domestici amano rilassarsi e trascorrere del tempo stesi sul divano, magari facendo scorte di coccole.

Questi felini adorano sonnecchiare, meglio se distesi al sole, e rispetto ai cani è difficile spronarli all’attività motoria. La sedentarietà, anche negli animali, può essere causa di obesità, che a sua volta può portare a sviluppare patologie e malattie anche gravi che possono debilitare il pet.

Quindi, come far muovere il proprio gatto? Quale disciplina è più consona per questi animali?

Se si ha a disposizione un giardino, un ampio terrazzo, oppure si ha spazio a sufficienza in casa, è possibile creare un percorso agility per il proprio gatto.

Sì, perché questi felini sono estremamente intelligenti e riescono a comprendere ed eseguire diversi comandi, come ad esempio salire sulle pedane, correre nel tubo e saltare gli ostacoli.

Il percorso agility, quindi, è perfetto per stimolare il proprio gatto, farlo divertire, e trascorrere insieme del tempo di qualità che fortificherà il legame con il padrone.

Cos’è un percorso agility

I percorsi agility arrivano dal Regno Unito, come attività sportive per cani.

Si tratta nello specifico di un sentiero fatto di ostacoli e attività che il pet deve eseguire ascoltando e ubbidendo ai comandi del proprio padrone; per cui è importante che l’animale sia in grado di comprendere i comandi base.

Questa attività non solo permette al pet di mantenersi in forma e allenato, ma rafforza il legame tra le parti perché i protagonisti sono l’animale e il padrone che collaborando e, ascoltandosii, riescono ad eseguire le varie funzioni.

Quindi, il percorso agility, è efficace per stimolare l’intelligenza e la coordinazione motoria del pet, ma anche per stabilire un legame unico tra uomo e animale.

Come organizzare un percorso agility fai da te

Chi ha la fortuna di avere un giardino o un ampio terrazzo, potrà sfruttare al meglio lo spazio a disposizione per organizzare un percorso agility perfetto per il gatto.

Innanzitutto, il percorso agility deve essere composto da diverse attività, in modo da creare un sentiero a ostacoli; all’inizio si può inserire lo slalom utilizzando paletti o birilli, oppure, tubi in gomma o ancora riutilizzando semplici bottiglie.

Dopo di che, si può inserire un tratto di corsa libera che si conclude con il passaggio all’interno del tubo; per crearlo basta utilizzare un vecchia tenda da campeggio da forare su entrambi i lati, oppure, una coperta da posizionare su una fila di sedie in modo da creare una sorta di galleria.

Se il pet ha paura ed è diffidente, è consigliabile stimolarlo e invogliarlo con dei premi in cibo, come i croccantini.

Infine, per stimolare l’intelligenza e allenare la coordinazione del gatto, è possibile concludere il percorso agility in giardino con degli ostacoli da saltare, come assi di legno, piccoli vasi di fiori, bottiglie o ancora vecchi pneumatici.

Altre idee per stimolare il gatto

Per stimolare il proprio gatto, si possono sfruttare e utilizzare diversi oggetti casalinghi. L’obiettivo? Alimentare la curiosità del pet e, al tempo stesso, fare esercizi mentali.

Ad esempio, delle scalette in legno o delle vecchie sedie possono essere utili per stimolare il pet ad arrampicarsi, oppure delle scatole di cartone possono essere utilizzate come nascondiglio dove intrufolarsi e rotolarsi, o ancora dei gomitoli o semplici palline di gomma possono servire come stimolo alla coordinazione motoria.

Per sviluppare l’olfatto, invece, si può nascondere del cibo all’interno di scatole chiuse che il gatto dovrà trovare e aprire autonomamente.

Infine, un accessorio fondamentale se si convive con un gatto è il tiragraffi, ideale non solo come strumento per affilare le zampe ma anche come struttura dove arrampicarsi, saltare e giocare.

In Evidenza

I più letti della settimana

  • Adottare un pet a Torino: gli animali domestici che cercano una nuova casa

  • Cani in cerca di famiglia: ecco dove adottarli a Torino

  • Adottare cani a Torino: i pet pronti ad iniziare una nuova vita

  • Le più grandi razze di gatti da appartamento

  • Codi cerca famiglia a Torino: come adottarlo insieme agli altri pet

  • Convivere con un animale domestico: quali sono i benefici

Torna su
TorinoToday è in caricamento