social

'Torno a vivere in Italia', il programma tv racconta i cervelli in fuga che tornano a Torino

In onda su Sky

LaF

Determinati, coraggiosi, innamorati del proprio Paese e della propria città. Gli ‘italiani di ritorno’, raccontati da Anna e Simone in ‘Voglio vivere in Italia’ hanno maturato all’estero competenze, esperienze e capacità professionali. Sono tornati per investirle nel nostro Paese, mossi dalla convinzione che pur nelle oggettive criticità, dovute agli stipendi bassi e alle difficoltà di far carriera, resti il posto migliore dove vivere.

La tappa a Torino

Domani alle ore 21.10 su LaF, il canale 135 di Sky, il mitico camper rosso ‘Mr Falcon’ con cui Anna e Simone hanno girato per il mondo farà tappa a Torino. Nella puntata saranno raccontate le storie di quattro torinesi che, dopo molti anni di vita e di lavoro all’estero, hanno deciso di tornare sotto la Mole.

Anna e Simone hanno incontrato Paolo, ingegnere e presidente di uno spazio ex-industriale riqualificato che favorisce lo scambio di competenze e l'interazione tra le persone, Antonietta, scrittrice e traduttrice di alcuni dei più importanti autori giapponesi, Matteo che dopo aver collaborato a Strasburgo con le istituzioni europee sul tema dei diritti umani è tornato in Italia e ha avviato un progetto imprenditoriale nel fantastico mondo del Vermouth e Daniela, artista ed esperta di media interattivi, che dopo la Germania ha scelto di tornare a Torino e creare qui il suo laboratorio di materiali editoriali interattivi.

Storie e esempi di vita che dovrebbero diventare un messaggio anche alle nostre istituzioni perché attuino delle politiche reali per contrastare lo “human capital flight”, l’emigrazione all’estero di giovani laureati che possiedono delle specializzazioni professionali.

Torino, in un periodo di crisi e di Covid, ha bisogno più  che mai di tutte le eccellenze presenti sul proprio territorio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Torno a vivere in Italia', il programma tv racconta i cervelli in fuga che tornano a Torino

TorinoToday è in caricamento