social

La Ventura si é vaccinata e invita le donne incinte: "Avevo paura, certa informazione terroristica"

Dopo il periodo di immunizzazione

Simona Ventura si è vaccinata. La  showgirl, che aveva contratto il Covid a marzo, ha voluto condividere con i suoi follower la sua soddisfazione: "Ieri ho fatto il vaccino! Vi dirò che avevo un po' di paura, vista l'informazione terroristica che serpeggiava negli ultimi tempi in alcuni organi di informazione. Invece non me ne sono neanche accorta. Grazie ai medici e infermieri, tutti cordialissimi ed efficienti".

Simona Ventura positiva al Coronavirus: "Non abbassate la guardia"

La Ventura ha voluto invitare gli scettici a fare questo passo importante per la salute di tutti e ha rivolto un appello alle donne incinte: "Felice di avere già il green pass con cui potrò entrare ovunque - incalza - Sono regole giuste che vanno rispettate. Vacciniamoci tutti! Per il bene di tutti! Volevo estendere questo invito anche alle donne in gravidanza che, da ieri, possono presentarsi in ogni centro senza prenotazione. Viva noi e la nostra voglia di vivere". 

Tra i commenti c'è quello del suo compagno, Giovanni Terzi, che qualche settimana fa ha fatto sapere di essere affetto da una malattia genetica. Contrarre nuovamente il Covid potrebbe costargli la vita. "Sempre con te amore", ha scritto il giornalista nel suo commento al post della compagna.

Simona Ventura, già a gennaio, aveva aderito alla campagna vaccinale  a cui avevano aderito personaggi illustri e vip torinesi che dichiararono l'intenzione di volersi sottoporre a vaccinazione contro il Coronavirus.

La Ventura a marzo aveva dovuto rinunciare alla co-conduzione della serata finale del 71esimo Festival di Sanremo. In quell'occasione, mentre i contagi da Covid-19 erano in aumento in tutta la Penisola, invitò tutti a non abbassare la guardia tramite un video messaggio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Ventura si é vaccinata e invita le donne incinte: "Avevo paura, certa informazione terroristica"

TorinoToday è in caricamento